MediterraneiNews.it

Truffa a UE

Sequestro di beni per ben 400 mila euro e undici imprenditori rinviati a giudizio per truffa. Questo il pesante bilancio di una fitta attività di controllo operata dalla Sezione operativa navale della Guardia di finanza di Crotone, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di un’azienda che avrebbe percepito finanziamenti europei in maniera indebita.
L’indagine avviata  nel 2015 si è incentrata sulla falsità di alcune fatture che l’azienda, ha inoltrato alla Regione Calabria per ottenere rimborsi. Contestati anche assegni fittizi o privi di copertura.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Crotonese, nella notte prese di mira alcune auto e un portone

A Isola di Capo Rizzuto, la notte scorsa, in via Siracusa, ignoti hanno esploso alcuni colpi di arma da fuoco danneggiando tre veicoli parcheggiati, due dei quali (una Ford “Fiesta” e un Fiat “Doblò”) in uso a F. P., 37enne, autista, già noto alle Forze dell’Ordine. Sono  intervenuti sul posto…

Leggi tutto »

La Calabria si conferma patria della Dieta mediterranea. Grande successo per la ‘nduja a Fico Bologna.

Le eccellenze dell’enogastronomia calabrese continuano a conquistare migliaia di visitatori che ogni giorno affollano lo stand della Regione Calabria a FICO Eataly World, il più grande parco agro-alimentare italiano inaugurato lo scorso novembre a Bologna. “Nel corso di questo fine settimana,- si legge infatti in una nota diramata dall’Ufficoo stampa…

Leggi tutto »