MediterraneiNews.it

Rosarno, per Medici diritti umani “disastrose” le condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi

“Disastrose condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi nella Piana di Gioia Tauro, ed in particolare nella grande baraccopoli di San Ferdinando dove si trovano attualmente circa 1.500 persone e dove due giorni fa un nuovo incendio, il secondo nell’arco di un mese, ha provocato il ferimento di tre migranti”. E’ quanto riferito al sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione, da una delegazione di Medici per i Diritti umani, Alberto Barbieri e Giulia Bari.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La nuova Frontiera dei Liberi e Forti, un laboratorio politico presentato a Cosenza

Si è svolto a Cosenza questa mattina la riunione dei Liberi e Forti, movimento politico che ambisce a posizionarsi quale riferimento moderato nel contesto regionale e nazionale, presieduto da Giuseppe Antonio Campisi che ci spiega come si sono svolti i lavori che hanno visto una consistente presenza di militanti. “Vogliamo…

Leggi tutto »

Calabria: 280 milioni per il nuovo Contratto di sviluppo siglato oggi

Il Contratto di Sviluppo è il principale strumento di incentivazione destinato alle imprese che, singolarmente o in forma associata intendono realizzare investimenti di grande dimensione nel nostro Paese nei settori industriale, turistico e della tutela ambientale. Lo strumento, gestito da Invitalia, corrisponde alle esigenze delle imprese che desiderano realizzare investimenti di…

Leggi tutto »