MediterraneiNews.it

Rosarno, per Medici diritti umani “disastrose” le condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi

“Disastrose condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi nella Piana di Gioia Tauro, ed in particolare nella grande baraccopoli di San Ferdinando dove si trovano attualmente circa 1.500 persone e dove due giorni fa un nuovo incendio, il secondo nell’arco di un mese, ha provocato il ferimento di tre migranti”. E’ quanto riferito al sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione, da una delegazione di Medici per i Diritti umani, Alberto Barbieri e Giulia Bari.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: Oriolo e Taverna tra i borghi premiati dal Touring Club con la bandiera arancione.

Ci sono anche due borghi calabresi – Oriolo nel cosentino e Taverna nel catanzarese – tra i 227 premiati oggi a Genova, dal Touring Club Italiano con la “Bandiera Arancione”. Si tratta di un importante riconoscimento per i Comuni dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti che si distinguono per un’offerta…

Leggi tutto »

Gioia Tauro riceve la reliquia di Sant’Andrea

Pino Macino, da Pupari & Pupi Grande giornata oggi a Gioia Tauro.Nel Duomo della Città ha fatto ingresso la Reliquia di Sant’Andrea , Primo degli Apostoli, il fratello Maggiore di San Pietro.L’emozione si toccava con l’aria .Ma devo confessare di aver sentito commozione quando ho visto avanzare la statua del…

Leggi tutto »