MediterraneiNews.it

Incendiato un casolare. Si indaga sull’episodio.

Nuovo fatto criminoso nella Città dei normanni, il terzo in poche ore, dopo la lite furibonda tra i due fratelli e l’episodio criminoso di cui sono state fatte oggetto le suore. Il fatto è avvenuto intorno alle 21.30 di ieri sera, quando un casolare sito in una traversa di viale Kennedy è andato parzialmente distrutto da un incendio le cui cause sono ancora tutte da accertare  – anche se si pensa che lo stesso incendio possa essere di natura dolosa – e che potrebbe esserci un collegamento proprio con la lite a cui accennavamo prima, dal momento che, il casolare in questione è di proprietà di Domenico Grillo, cioè l’uomo arrestato per aver ferito il fratello e la cognata.

All’interno dello stabile, oltre a vari attrezzi agricoli, si trovavano quattro maialini. Sul posto si sono portati sia i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia, per estinguere l’incendio che i carabinieri della locale Stazione per avviare le indagini.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Cotronei (Kr), un arresto per minaccia aggravata, esplosioni pericolose e porto abusivo in luogo pubblico di armi da fuoco

I militari della locale Stazione, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, hanno proceduto all’arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, di G.R., 23enne di Crotone, con precedenti di polizia. La misura è stata emessa in quanto l’uomo viene ritenuto responsabile di…

Leggi tutto »

Il sindaco incontra i cittdini per illustrare l’importanza della raccolta differenziata .

L’Amministrazione comunale di Mileto guidata dal sindaco Totò Crupi – dopo aver tenuto tutta una serie di incontri con le associazioni e le attività commerciali attive sul territorio comunale, per illustrare i provvedimenti sin qui adottati, in merito alla raccolta differenziata – incontrerà in questi giorni, i cittadini della città dei Normanni e…

Leggi tutto »