MediterraneiNews.it

Incendiato un casolare. Si indaga sull’episodio.

Nuovo fatto criminoso nella Città dei normanni, il terzo in poche ore, dopo la lite furibonda tra i due fratelli e l’episodio criminoso di cui sono state fatte oggetto le suore. Il fatto è avvenuto intorno alle 21.30 di ieri sera, quando un casolare sito in una traversa di viale Kennedy è andato parzialmente distrutto da un incendio le cui cause sono ancora tutte da accertare  – anche se si pensa che lo stesso incendio possa essere di natura dolosa – e che potrebbe esserci un collegamento proprio con la lite a cui accennavamo prima, dal momento che, il casolare in questione è di proprietà di Domenico Grillo, cioè l’uomo arrestato per aver ferito il fratello e la cognata.

All’interno dello stabile, oltre a vari attrezzi agricoli, si trovavano quattro maialini. Sul posto si sono portati sia i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia, per estinguere l’incendio che i carabinieri della locale Stazione per avviare le indagini.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Joppolo: sequestrata una piantagione con mille piante di marijuana. Un arresto.

L’opera di attento e scrupoloso monitoraggio del territorio messa in atto dai carabinieri della Compagnia di Tropea, guidati dal capitano Dario Solito, ha condotto stamattina ad un arresto effettuato nel comune costiero vibonese di Joppolo. I carabinieri, impegnati nel pattugliamento di questo piccolo centro hanno infatti sorpreso un individuo – Stefano…

Leggi tutto »

Siglata la convenzione per il parco archeologico.

Il Parco archeologico medievale di Mileto antica, per i prossimi due anni sarà gestito, valorizzato e promosso in modo congiunto dal Gruppo archeologico “Medma” di Rosarno guidato dalla guida naturalistica Natalino Licari e dall’associazione culturale “Mnemosyne”, con sede a Vibo Valentia, guidata dall’archeologa medievista Cristiana La Serra. L’affidamento va seguito…

Leggi tutto »