MediterraneiNews.it

Incendiato un casolare. Si indaga sull’episodio.

Nuovo fatto criminoso nella Città dei normanni, il terzo in poche ore, dopo la lite furibonda tra i due fratelli e l’episodio criminoso di cui sono state fatte oggetto le suore. Il fatto è avvenuto intorno alle 21.30 di ieri sera, quando un casolare sito in una traversa di viale Kennedy è andato parzialmente distrutto da un incendio le cui cause sono ancora tutte da accertare  – anche se si pensa che lo stesso incendio possa essere di natura dolosa – e che potrebbe esserci un collegamento proprio con la lite a cui accennavamo prima, dal momento che, il casolare in questione è di proprietà di Domenico Grillo, cioè l’uomo arrestato per aver ferito il fratello e la cognata.

All’interno dello stabile, oltre a vari attrezzi agricoli, si trovavano quattro maialini. Sul posto si sono portati sia i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia, per estinguere l’incendio che i carabinieri della locale Stazione per avviare le indagini.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ancora un automezzo in fiamme nel vibonese.

Salgono a 35 gli incendi di auto e mezzi nel Vibonese dall’inizio dell’anno. L’ultimo episodio si è verificato poco prima dell’alba a San Calogero dove un incendio, ha avviluppato un furgone Fiat Ducato parcheggiato sulla pubblica via. Quasi sicura la natura dolosa dell’incendio stesso. Sul posto si sono recati i…

Leggi tutto »

Botte e declino…aggredita la collega giornalista Rai, Maria Grazia Mazzola

Pino Macino, da Pupari & Pupi Ancora ricordiamo la testata del mafioso Spada  contro un giornalista  ad Ostia. Ora la stessa cosa più o meno succede a Bari…ma…per l’affermata parità di genere….la vicenda s’è giocata tutta al femminile. A dare le botte è stata la moglie del mafioso Lorenzo Caldarola…

Leggi tutto »