MediterraneiNews.it

Etna, dieci persone ferite dall’esplosione di uno dei crateri – VIDEO

Sono dieci le persone che, colpiti da materiale lavico, sono rimaste ferite dall’esplosione di uno dei crateri dell’Etna. Nessuno è in gravi condizioni. Sei sono ancora negli ospedali. Tre dei pazienti sono, uno ciascuno, negli ospedali Garibaldi, Vittorio Emanuele e Cannizzaro di Catania. Gli altri tre nel pronto soccorso dell’ospedale di Acireale.

Il fenomeno conosciuto dagli esperti dell’Ingv di Catania, è avvenuto sul fronte della colata lavica, sul Belvedere dell’Etna, in territorio di Nicolosi. Secondo gli esperti, a provocare l'”esplosione freatica”, sarebbe stato il contatto tra la lava incandescente della colata dell’Etna e la neve presente a quota 2.700 metri del vulcano, in pratica, quando il magma riscalda terra provocando l’evaporazione quasi istantanea dell’acqua, con conseguente esplosione di vapore, acqua, cenere, roccia.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Permane l’incertezza sull’identità del cadavere ritrovato a Nicotera Marina

Ancora nessuna certezza sull’identità del cadavere rinvenuto mercoledì pomeriggio in località “Praicciola”, l’inizio della scogliera che da Nicotera Marina corre sino a Capo Vaticano. Le probabilità che possa trattarsi di Antonio Elia, il fabbro rosarnese di 66 anni scomparso da casa lo scorso 20 aprile, sono, comunque, alte. Manca, però,…

Leggi tutto »

Nuova scossa in mare al largo delle coste del vibonese.

Nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.0, quella che è stata registrata oggi alle 15:46 nella zona della costa vibonese sud occidentale ed è stata avvertita  fra Parghelia e Tropea, i comuni più vicini all’epicentro. Il terremoto è stato localizzato ad una profondità di 54 km. Non si registrano danni…

Leggi tutto »