MediterraneiNews.it

Rossano: il Coordinamento interassociativo fissa all’11 maggio la protesta a Roma sul Tribunale.

Si è riunito nei giorni scorsi a Rossano il Coordinamento interforze del territorio, per organizzare la protesta nella capitale in Piazza del Quirinale per chiedere verità e giustizia sulla chiusura del Tribunale di Rossano. L’iniziativa tende a moralizzare la vita pubblica e a fare chiarezza sull’oscura chiusura dell’ex tribunale di Rossano, sulle cui motivazioni lo Stato non ha mai inteso fare chiarezza. Ma il Coordinamento si è assunto anche il compito di occuparsi di tutte le vertenze emergenziali della Sibaritide, dalla sanità alle questioni infrastrutturali.

Al coordinamento hanno finora aderito:  Aiga (Associazione Giovani Avvocati), Fna (Federazione nazionale agricoltori), Movimento “Coraggio di cambiare”; Movimento “RossanoPulita”, Fdi-An, Pd, Unione Coltivatori italiani territoriale e provinciale, Forza Italia, Sindacato di Polizia Les, Sindacato Usb, Movimento “Rossano Prima di tutto”, “Patto Sociale”, lista civica “Mascaro Sindaco”, Associazione “Basta vittime 106”, Sinistra italiana, Movimento “RossanoFutura”, Pci, Precari di giustizia (Fp-Cgil), Gav,  Anpi – delegazione di Rossano, “Centro Studi Calybitense Nostrun”,  “Cenacolo degli Artisti della Sibaritide per il Codex”, “Zolfara nel Cuore”, camera civile “Corigliano/Rossano, movimento “Amici della Fossa – Valle del Trionto”, “movimentoperlavita” di Rossano, Unione Giuristi Cattolici italiani, partito “I Verdi”.

Durante l’assise il coordinamento a fissato all’11 maggio prossimo la data per la manifestazione a Roma in piazza del Quirinale: 11 maggio 2017. Si partirà alla sera del 10 maggio (orario orientativo ore 23) per giungere a destinazione in tempi congrui per dar vita alla manifestazione di protesta.

Ogni rappresentante dei singoli gruppi, movimenti, associazioni e partiti si è assunto il compito di raccogliere le adesioni dei propri appartenenti e si è concordato un nuovo incontro per il 22 aprile 2017 alle ore 10:30, sempre presso la ex delegazione municipale dello scalo di Rossano per fare il punto della situazione.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Cavallaro (Cisal) replica a Wanda Ferro.

Dal segretario generale della CISAL, (Confederazione Italiana Sindacati Autonomi e Lavoratori), Franco Cavallaro, riceviamo e pubblichiamo la presente nota. “Wanda Ferro ha detto una cosa giusta nella sua inutile e inconcludente replica alla nota del sindaco di Dinami quando ha evidenziato che dietro alla storia dei finanziamenti  provenienti dal Piano…

Leggi tutto »

Cosenza, scoperto evasore totale

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza ha scoperto un evasore totale che dal 2011 al 2012 non ha presentato alcuna dichiarazione dei redditi pur avendo conseguito ricavi per oltre 300 mila euro. I Finanzieri calabresi della Compagnia di Paola hanno smascherato la società “fantasma”, attiva nel settore…

Leggi tutto »