MediterraneiNews.it

Monte Poro, scontro frontale fra un’auto e un furgone, coinvolti anche tre bambini

Uno scontro frontale si è verificato nel pomeriggio di ieri in località monte Poro, all’incrocio tra le strade provinciali 17 e 29, di fronte al distributore Ies.
Una monovolume  Lancia di colore grigio proveniente da Zungri con due adulti, L. R. classe ’65 e G. C. del ’68, e tre bambini a bordo, il più piccolo di appena due anni, e un furgone Fiat Ducato bianco che viaggiava in senso opposto con due persone a bordo, si sono scontrati all’altezza del bivio per Nicotera.
Nell’immediato, sul luogo dell’incidente, a portare i primi soccorsi sono giunti i Carabinieri delle stazioni di Zungri e Tropea, i Vigili del fuoco del Comando provinciale e due ambulanze del 118.
Le persone coinvolte nell’incidente stradale sono state portate dal personale sanitario al Pronto soccorso dell’ospedale di Vibo Valentia, ma le loro condizioni non desterebbero preoccupazioni, solo contusioni multiple e qualche lieve escoriazione, comunque sarebbero stati trattenuti in ospedale per ulteriori accertamenti e gli esami del caso. Secondo una prima ricostruzione, ancora in fase di accertamento, il Ducato si sarebbe fermato al centro della strada provinciale per svoltare in una stradina sterrata alla sua sinistra, in quel momento sarebbe sopraggiunta la Lancia con a bordo l’intera famiglia che lo avrebbe investito.
Probabilmente  a causa del forte impatto, la Lancia si è capovolta ribaltandosi in un terreno vicino alla strada. Sulla provinciale 17, dopo le indagini di rito per accertare l’esatta dinamica dell’incidente, la circolazione stradale è stata regolarizzata solo nel tardo pomeriggio.
Un incidente che avrebbe potuto avere delle conseguenze ben più gravi e che pongono all’attenzione la pericolosità della strada che collega Tropea con Vibo Valentia.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rocca di Neto, un imprenditore e due operai sorpresi mentre bruciavano rifiuti speciali

I Carabinieri della forestale Calabria, durante un controllo del territorio, hanno sorpreso tre persone mentre bruciavano rifiuti speciali in località “Setteporte”. La densa colonna di fumo prodotta dalla combustione ha attirato l’attenzione dei militari che sono intervenuti immediatamente individuando i responsabili. I tre uomini sono stati segnalati alla Procura delle…

Leggi tutto »

Cirò Marina, i Carabinieri sequestrano alcune piante di cannabis indica occultate all’interno di una pineta

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cirò Marina, a seguito di attività info-investigative svolte nell’ambito del piano straordinario di controlli del territorio predisposti per poter meglio rispondere alle molteplici esigenze collegate alla stagione estiva, hanno individuato e sequestrato nel primo pomeriggio di oggi, una piccola…

Leggi tutto »