MediterraneiNews.it

A Zungri, dal 19 Agosto, al via l’Etno-art Festival.

Le Grotte di Zungri ancora al centro di un altro evento culturale che vedrà protagonista il gruppo musicale “Officina Kalabra”, che già dalle prime ore del pomeriggio del 19 Agosto, si esibirà, con musica itinerante, sia all’interno dell’Insediamento Rupestre degli “Sbariati”, sia per le vie del centro cittadino. La musica tradizionale della cultura popolare, suonata con strumenti tipici dell’area del Monte Poro, sarà quindi la protagonista indiscussa dell’evento, arricchita da un momento convegnistico sull’area rupestre ed una mostra artistica di opere scultoree.

Zungri Etno Art Festival, questo il nome dell’evento organizzato dall’Amministrazione comunale di Zungri nella parsona del Sindaco Arch. Franco Galati, in collaborazione con il Museo ed Insediamento Rupestre di Zungri coordinato dall’Arch. Maria Caterina Pietropaolo, l’Associazione TarantQuartet e Kalabria EtnoArt Festival e con il patrocinio del Tiuring Club Italiano, evento che si articolerà in momenti tematici differenti ma con un unico filo conduttore, sotto la direzione artistica di Francesco Braccio e Vincenzo Calcopietro.

La giornata si articolerà nel seguente modo:

Ore 16.00 –  Performance di musica etnica nell’area delle grotte: “Le grotte parlano… le grotte raccontano…, le grotte vivono…” Gli artisti si esibiranno nell’Area delle Grotte con brani musicali della sana tradizione popolare calabrese suonando gli strumenti tipici dell’Area del Monte Poro.

La visita continua presso la Casa museo del prof Michele Zappino dove si potranno ammirare le opere scultoree del Maestro.

Ore ore 18.00 – presso Sala Consiliare: Convegno scoentifico sul tema “Le grotte di Zungri – insediamento rupestre degli “Sbariati” per la valorizzazzione e lo sviluppo del territorio”. L’assise coordinata dal giornalista  Maurizio Bonanno vedrà i saluti dell’Arch. Franco Galati, Sindaco di Zungri e gli interventi del Prof. Luigi Maria Lombardi Satriani, Antropologo, Ordinario di Etnologia all’Università “Sapienza” di Roma che interverrà sul tema: “ Storia e identità: percorsi nel passato e progetti per il futuro”; del Prof. Francesco Cuteri, Archeologo, Ispettore Onorario MIBACT che relazionerà invece sul tema “Zungri e gli insediamenti rupestri in Calabria: Ricerca e valorizzazione” e infine, dell’Ing. Luigi Manna Presidente Gruppo Speleologico “Cudinipuli che interverrà sul tema “La speleologia nell’insediamento rupestre di Zungri: stato attuale e prospettive future nelle ricerche in ambito speleologico”. Ospite del convegno l’Arch. Domenico Schiava, Dirigente di Settore del Dipartimento Turismo e Beni culturali, Area Musei e Parchi archeologici della Regione Calabria. Nel corso della serata infine verrà esposta la tesi di laurea della dott. Ilenia Raffa (architetto junior) sul tema: “Sperimentazione di un quartiere ecosostenibile – un applicazione nel comune di Zungri”. Al termine del convegno degli artisti si esibiranno con performance musicali.

Ore 22.00-  Piazza A. de Gasperi: gli “Officina Kalabria” in concerto.

Nel corso della manifestazione verranno allestiti stand espositivi per la degustazione enogastronomica dei prodotti tipici dell’Area del Monte Poro.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sarà sottoscritto domani il protocollo d’intesa sul cosidetto Progetto “Croceneviera”.

Sarà sottoscritto domani, 30 maggio, alle ore 11.00, nella sede di assindustria di vibo valentia, un importate protocollo di intesa relativo al progetto denominato “Croceneviera”. Il progetto in questione è stato varato per garantire la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico e ambientale della città nella fascia compresa tra…

Leggi tutto »

Siderno, domani la presentazione del progetto di Museo Esperienziale Diffuso.

Sarà presentato a Siderno domani, Giovedì 14 dicembre, alle ore 10.30, alla libreria Calliope Mondadori (centro commerciale La Gru) il progetto di Museo Esperienziale Diffuso, unico nel suo genere, sostenuto dal movimento per l’Italia del Meridione e firmato dal consigliere regionale Orlandino Greco. Il progetto prende le mosse dalla diffusione –…

Leggi tutto »