MediterraneiNews.it

Ma va? Ci voleva la zingara? Le mani della ‘ndrangheta sul depuratore e termovalorizzatore di Gioia Tauro.

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Era nell’aria da tempo. Ora  La Procura distrettuale ci dice che sul termovalorizzatore e sull’impianto  di depurazione di Gioia Tauro c’erano e ci sono le lunghe mani della ndrangheta. Ma va? Ci voleva la zingara ? i rifiuti sono cosa loro da sempre. E la carne venduta si trova ad ogni angolo  ….i soldi profumano sempre. Puoi anche far finta di non sapere…tanto tutto è silenzio. Ma alla fine ci arrivi . Ma dietro questi affari non c’erano solo i loro guadagni…c’erano e ci sono le nostre vite…il nostro diritto alla salute…il nostro diritto ad un ambiente  rispettato.C’era rimasto solo quello….e Profazio nelle piazze cantava ” qui si campa d’aria”….a consolatoria conclusione sulle nostre sconfitte. Ora ci hanno tolto pure quella….ed ancora continueremo a far finta di niente. Ci sono i responsabili. Ed i complici pure.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Joppolo, l’opposizione chiede le dimissioni dell’intera coalizione di governo

Un atto “da stigmatizzare, grave, insensato, inappropriato, lesivo del comune senso di legalità”. E’ quanto emerso nell’ultimo consiglio comunale con punto centrale della discussione il grave fatto che ha avuto come protagonista il consigliere di maggioranza Mimmo Taccone, assente in aula, che, dopo la morte del boss Totò Riina, aveva…

Leggi tutto »

Montuoro (Accademia Dieta Mediterranea) si scaglia contro la proposta di legge Greco – Sergio: “E’ un esproprio ai danni di Nicotera”

Sulla vicenda della approvazione in terza commissione consiliare regionale della proposta di legge sulla Dieta Mediterranea che tante polemiche sta scatenando in città, abbiamo voluto sentire il parere del dott. Antonio Montuoro, Presidente Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea di Nicotera,  fondata dal Comune di Nicotera, dalla Provincia di Vibo Valentia…

Leggi tutto »