MediterraneiNews.it

In-Cateno. Arrestato.

Pino Macino, da Pupari e Pupi

Cateno – nomen homen – è stato arrestato. Non ha fatto in tempo a diventare deputato del Parlamentino siciliano….che gli hanno messo le manette….le catene si diceva una volta. Associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale….roba che in Cina ti fucilano ma che dalle nostre parti è considerata solitamente un vanto per chi ci riesce. Cateno De Luca era il deputatino che assicurava la maggioranza al povero Musumeci…che sempre giura e ribadisce che di impresentabili nelle sue liste non ce ne erano e non ce ne sono. Dunque a sua insaputa…che continua ad essere uno sport nazionale assai praticato. E poi mi dite che sbaglio quando parlo di Eterno Ritorno.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera: la commissione illustra le cifre dello sfascio finanziario, dissesto in arrivo

Nell’aula consiliare gremita di cittadini, la commissione straordinaria (Adolfo Valente, Michela Fabio, Nicola Auricchio), che da oltre un anno gestisce il Comune, scende in campo al gran completo ed offre ai presenti un quadro chiaro e, nello stesso tempo, disastroso della situazione finanziaria dell’ente. Al loro fianco il responsabile dell’area…

Leggi tutto »

Nuova riunione del consiglio regionale il 30 novembre.

Il Consiglio regionale della Calabria terrà una nuova seduta il prossimo 30 novembre. Lo ha deciso il Presidente Nicola Irto. Quattro i punti all’ordine del giorno dei lavori: 1) la proposta di provvedimento amministrativo n. 199/10^ di iniziativa d’Ufficio per la “Reintegrazione del Sig. Nazzareno Salerno nella carica di Consigliere regionale…

Leggi tutto »