MediterraneiNews.it

Il CSV di Vibo valentia, lancia il bando “Apriamo le nostre Associazioni ai Giovani”.

“Apriamo le nostre Associazioni ai Giovani” per il sostegno indiretto ad attività co-progettate e co-realizzate con le Organizzazioni di volontariato della provincia di Vibo Valentia (CSV).

E’ questo il bando lanciato dal Centro servizi al volontariato di Vibo valentia con scadenza alle ore 18.00 del 20 Dicembre 2017.

Il CSV di Vibo Valentia, – si legge nella premessa del bando – nell’ambito della gestione delle risorse provenienti dal Fondo Speciale Regionale per il Volontariato della Regione Calabria, ha previsto  nella  programmazione delle attività per il 2017, fondi destinati a spese per supporti e servizi a progetti ideati dalle Organizzazioni di Volontariato (OdV ) con sede nella Provincia di Vibo Valentia. Il CSV intende permettere alle OdV di proporre azioni inerenti la promozione  del  non profit presso i giovani (giovani studenti).

La micro azione partecipata consiste nell’offrire, da parte del CSV, sostegno tecnico, organizzativo e formativo a quelle OdV partecipanti che s’impegnano ad offrire ospitalità a giovani studenti e a formarli per in futuro inserimento nel mondo del non profit. Ogni associazione dovrà predisporre un progetto di formazione di giovani studenti, attraverso protocolli di ASL (Alternanza Scuola Lavoro) e che coinvolga il CSV stesso.

Per ogni OdV il CSV potrà prevedere sostegno in beni e servizi come di seguito: Progetto tipo A: Per progetti che coinvolgano da 1 a 4 studenti: max euro 400,00 in beni e servizi; Progetto tipo B: Progetti che coinvolgano da 5 a 8  studenti: max euro 800 in beni e servizi;

Alle Organizzazioni di volontariato sarà richiesto di svolgere le ore di Alternanza Scuola Lavoro presso la propria sede, con propri volontari-tutor per un totale di 60 ore per gli studenti dei Licei e 80 ore per gli studenti degli Istituti Professionali. Alcune di queste ore saranno svolte presso il CSV come formazione iniziale e in visita presso strutture di volontari operanti nella Regione, per come sotto meglio specificato.

Il CSV, dal canto suo, si impegnerà, all’interno delle ore suindicate, a svolgere: 1) formazione per gli studenti accompagnati dai tutor delle OdV, presso la propria sede, per un totale di 8 ore; 2) organizzazione di due visite a strutture regionali di Non Profit (di rilievo) per un totale di 12 ore. Il CSV metterà a disposizione, per ogni OdV, beni, servizi e risorse umane per una cifra massima di euro 400,00 per progetti di tipo “A” e euro 800,00 per progetti di tipo “B”, omnicomprensiva di tutti gli oneri legati alla partecipazione degli studenti alla micro azione. Il supporto massimo totale previsto, comprensivo dei costi in beni e servizi a carico del CSV, sarà di 24.000,00 euro. Resta inteso che il CSV sarà unico ed esclusivo centro di costo e non erogherà alcun contributo in danaro alle associazioni. L’acquisto dei beni e servizi che il CSV erogherà alle associazioni nell’ambito dei progetti valutati positivamente sarà improntato a criteri di trasparenza e economicità.

Possono presentare i progetti e ottenere il sostegno solo le OdV della Provincia di Vibo Valentia che siano in possesso dei requisiti richiesti dalla ex legge quadro sul volontariato 266/91. Le OdV che si sono costituite da meno di un anno alla data di scadenza dell’avviso. Ogni OdV può partecipare ad un solo progetto pena l’esclusione dalla selezione. Il CSV della provincia di Vibo Valentia metterà a disposizione le attività, i servizi ed anche le risorse umane a favore dei progetti che saranno valutati positivamente fino ad un massimo di valore come indicato nella premessa. Inoltre il CSV fornirà consulenza nella fase di stesura e realizzazione nonché in fase di rendicontazione dei progetti.

Le OdV interessate potranno presentare la richiesta di sostegno, ed i relativi allegati, esclusivamente attraverso una delle seguenti modalità:  a mezzo RACCOMANDATA A/R entro la data di scadenza del avviso. Farà fede il timbro postale, ma non saranno prese in considerazione le richieste pervenute oltre il settimo giorno dalla scadenza. La documentazione, in busta chiusa contenente sull’esterno l’indicazione: “Micro Azione Partecipata: Apriamo le nostre Associazioni ai Giovani” dovrà essere indirizzata a: CSV Vibo Valentia- Via Savelli, 2  89900 – Vibo Valentia (VV); a mezzo PEC  entro le ore 18:00 del giorno di scadenza dell’ avviso. La documentazione dovrà essere inviata all’indirizzo: segreteria@pec.csvvibovalentia.it riportando  nell’oggetto  la  dicitura:  “Micro Azione Partecipata: Apriamo le nostre Associazioni ai Giovani”.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sabato 28 Ottobre, al SBV, la presentazione del libro “25 anni tra i ragazzi per la legalità”.

Il Sistema Bibliotecario Vibonese (SBV) – il polo culturale d’eccellenza diretto dal prof. Gilberto Floriani – si è caratterizzato in questi anni anche per essere un presidio di legalità, ospitando eventi e iniziative tese a diffondere questo fondamentale concetto del vivere civile. L’ultima di queste inizative – organizzata assieme con…

Leggi tutto »

San Nicola da Crissa, nasce la cooperativa sociale “Socialcrissa”

Crescita socio-economica del paese e del circondario da attuarsi mediante la riscoperta e la salvaguardia del territorio e delle peculiarità che lo stesso vanta. Sono questi gli scopi a cui punta la Socialcrissa, nuova e dinamica cooperativa sociale presieduta da Francesco Martino, che vede la partecipazione di un nutrito gruppo…

Leggi tutto »