MediterraneiNews.it

Sanità: Oliverio chiama a raccolta i sindaci calabresi.

Il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, ha convocato per mercoledì prossimo, 29 novembre, alle ore 10.30, presso la Sala Verde della Cittadella regionale, la Conferenza regionale dei sindaci dei Comuni calabresi. All’ordine del giorno l’esame delle gravi problematiche che caratterizzano la gestione del servizio sanitario regionale.

Lo si apprende da una nota dell’Ufficio stampa della Regione Calabria – che riporta la lettera che Oliverio stesso ha inviato ai sindaci.

“Il confronto tra l’Amministrazione regionale ed i rappresentanti degli Enti Locali -si legge nella lettera stessa – è finalizzato a valutare i dati ufficialmente rilevati, anche dal tavolo di controllo e monitoraggio interministeriale, relativi al mancato perseguimento degli obiettivi assegnati al mandato commissariale di nomina governativa. A distanza di sette anni dall’insediamento dell’Ufficio del Commissario per la gestione della sanità calabrese non soltanto non si è registrato il rientro del disavanzo finanziario pregresso ma il deficit del bilancio sanitario regionale è notevolmente incrementato. Il dato è più grave perché accompagnato dal progressivo depauperamento dei servizi e dalla conseguente diminuzione dei livelli essenziali di assistenza”. Di fronte alla drammatica e straordinaria condizione in cui è stata condotta la sanità calabrese -conclude la missiva- la Conferenza dei sindaci costituisce un significativo momento di consultazione istituzionale per la definizione degli orientamenti e delle scelte che dovranno essere assunti dall’Amministrazione e dal Consiglio regionale della Calabria”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Anche in Calabria, il 21 maggio, la giornata nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.

Nel nostro Paese, accreditato spesso del 60% dei beni culturali mondiali, il patrimonio storico-artistico architettonico, costituisce parte essenziale dell’identità culturale. La conservazione di questo patrimonio, vera e propria memoria del passato, richiede che esso venga tramandato alle generazioni future attraverso la tutela e valorizzazione degli edifici e dei giardini storici,…

Leggi tutto »

Domani alle urne per decidere sulla fusione tra Corigliano Calabro e Rossano

Riflettori puntati sulla Calabria domani e in particolar modo sulle città di Corigliano Calabro e Rossano dove, i cittadini, domani, saranno chiamate alle urne per approvare o respingere la proposta di fusione, in unico comune, dei due centri urbani. Una fusione che potrebbe dare spinta decisiva ai percorsi  in atto,…

Leggi tutto »