MediterraneiNews.it

Russia. Poster ufficiale dei Mondiali di calcio 2018: raffigura il leggendario Lev Jashin

Il portiere dell’Urss resta il più grande calciatore sovietico e russo di tutti i tempi

Il poster ufficiale del Campionato del mondo di calcio Fifa 2018, che si terrà in Russia dal 14 giugno al 15 luglio prossimo (qui il nostro speciale sulla competizione), è stato presentato a Mosca il 28 novembre. Raffigura il più famoso calciatore sovietico di tutti i tempi, l’ineguagliabile portiere Lev Jashin (1929-1990), che ha difeso i pali della nazionale sovietica dal 1954 al 1970 con parate leggendarie. Con la maglia dell’Urss giocò 74 partite, subendo 68 gol e vinse le Olimpiadi di Melbourne 1956 e il Campionato d’Europa del 1960 in Francia (quattro anni dopo, in Spagna, mise al collo invece l’argento, dopo la sconfitta per 2-1 in finale contro i padroni di casa).

Jashin era una stella internazionale, conosciuto un tutto il mondo, ed è stato votato come miglior portiere del XX secolo sia dalla Fifa che dalla Iffhs (l’International Federation of Football History & Statistics; la Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio). “Non abbiamo avuto esitazioni al momento della scelta”, ha detto Vitalij Mutko, vicepremier russo e presidente della Federcalcio russa, nel corso della cerimonia di presentazione del poster. La prima copia del nuovo poster con Jashin è stato consegnato all’attuale portiere della nazionale russa e del Cska di Mosca, il trentunenne Igor Afinkeev. “Jashin è stato un grande portiere, è un onore per me”, ha detto l’attuale numero uno. “Sarei felice se potessi essere vicino al suo livello”..

Fonte:BRTH

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Bevono lozione per il bagno: 70 morti a Irkutsk

23 dicembre 2016 Fonte: RBTH  SINELSHCHIKOVA,  Settanta persone sono morte a Irkutsk e altre 36 sono state ricoverate dopo aver bevuto la lozione cosmetica per il bagno al biancospino “Bojaryshnik”. “Un evento con un così elevato numero di vittime per avvelenamento di massa è difficile da ricordare. È alla stregua di un atto terroristico”,…

Leggi tutto »

Sta “naufragando” il palazzetto dello sport

Sono bastati due giorni di pioggia per far naufragare il nuovo palazzetto dello sport realizzato nella frazione Badia. Già, dopo qualche ora, la situazione si sarebbe presentata disastrosa. Il campo polivalente, “Oasi sport gioventù”, finanziato dal Ministero dell’Interno per un importo di circa 500mila euro, è stato, infatti, circondato dall’acqua anche perché gli esterni ancora…

Leggi tutto »