MediterraneiNews.it

Nicotera, i genitori rassicurati dal commissario Fabio. La nomina dell’accompagnatore si avvicina

Come annunciato dai genitori degli alunni delle scuole dell’obbligo nicoteresi che usufruiscono dello scuolabus, nella mattinata di ieri, una rappresentanza di loro ha chiesto ed ottenuto un incontro con uno dei tre commissari prefettizi che reggono le sorti di palazzo Convento, Michela Fabio. Presente, anche, il segretario comunale, Amelia Mariano Pagano.

Tema posto sul tavolo della discussione la nomina di due accompagnatori da affiancare agli autisti degli scuolabus che collegano Nicotera alle frazioni Marina, Comerconi e Preitoni. Una figura necessaria ed indispensabile per i familiari, soprattutto dopo il drammatico episodio degli ultimi giorni. Certo è, però, che il grave atto compiuto dal ragazzo che ha distrutto in mille pezzi il finestrino dello scuolabus rappresenterebbe solo la punta dell’iceberg di tanti altri episodi di vandalismo e bullismo che, durante gli anni, hanno avuto come teatro proprio i pulmini comunali.

I genitori hanno spiegato alla Fabio, con molta tranquillità, che è ormai impellente la figura di un assistente che, oltre a vigilare sul corretto comportamento degli alunni durante il tragitto, rappresenterebbe un punto di riferimento per i bambini in caso di necessità considerando che l’eccessiva vivacità di alcuni dei “viaggiatori” costituisce un elemento di fastidio per gran parte degli studenti e per lo stesso autista. In tal modo anche il viaggio sullo scuolabus potrebbe rappresentare per tutti un’occasione di tranquillo confronto e reciproco svago.

Il commissario ha garantito la propria disponibilità in quanto la necessità di un assistente era stata ravvisata dalla terna prefettizia. Per questo la Fabio ha chiesto, per gli ormai noti problemi finanziari dell’Ente, la disponibilità di qualche genitore che potrebbe svolgere, a turni, assistenza sul pulmino. Inoltre, sarà vagliata, anche, la possibilità di avvalersi di personale della Croce Rossa che sarà contattata al più presto, così come di personale comunale. Il tutto dovrà essere definito entro la fine della vacanze natalizie, quando il servizio scuolabus più assistente dovrà essere regolarizzato. Intanto, il pulmino che collega Nicotera a Marina è attualmente fermo per essere sistemato e per ulteriori controlli.

Secondo la legge, l’assistente sullo scuolabus è obbligatorio per gli alunni dell’infanzia, ma non per Primaria e Media, i cui studenti, però, non possono essere certo considerati “maturi”. Proprio considerando l’età degli alunni, gli Enti, in mancanza di un obbligo normativo che dispone la vigilanza sul servizio di bus, dovrebbero ugualmente adottare le necessarie cautele per tutelare la sicurezza dei minori.

La questione nicoterese, però, si arricchisce di un’altra problematica. L’autista che ha vissuto l’ultima drammatica esperienza sullo scuolabus che accompagnava gli alunni di Marina starebbe seriamente riflettendo sulla possibilità di dimettersi. Se ciò dovesse accadere si dovrebbe trovare una rapida soluzione in quanto tale complicanza prolungherebbe ulteriormente i tempi di riutilizzo dello scuolabus.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

ARRIVANO I NOSTRI…MIGRANTI. Tra interdittive antimafia, ricorsi al TAR e rinunce, la prefettura aggiudica 180 posti in meno.

Ai Migranti non è bastato il calvario della traversata in mare, ma si son dovuti sorbire anche quasi un anno di un calvario d’attesa, prima di poter avere un centro accogliente dove sbarcare il lunario e sperare in una propria aspettativa di vita. Sono 4 i centri di accoglienza nel…

Leggi tutto »

Sciame d’api, nei vitigni di “Casa Comerci” a Nicotera, certificano la salubrità biologica del posto.

La cantina”Casa Comerci” di Nicotera, è una azienda fondata sul finire dell’800, da Francesco Comerci, ed oggi riportata agli splendori, dall’erede avv. Domenicoantonio Silipo. Si produce il Refulo bianco, il Libici rosso e il Granatu rosè. Tre vini apprezzati in Italia e all’estero, con premi e riconoscimenti, riconosciuto come una  eccellenza…

Leggi tutto »