MediterraneiNews.it

Vibo valentia, nuovo atto intimidatorio ai danni di una ditta.

Non si ferma la serie di atti delinquenziali nel vibonese.

L’ultimo episodio è avvenuto nella serata di ieri – sempre nella città capoluogo di provincia – dove è stato dato alle fiamme il box di una ditta che sta lavorando al rifacimento della facciata di un palazzo.

Sul posto si sono prontamente recati sia i vigili del fuoco che la polizia per avviare le indagini del caso. I danni sono ancora in corso di quantificazione.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rosarno, rinvenuti una pistola clandestina e una moto rubata

A seguito di un servizio specifico di perquisizione è stata ritrovata, dagli agenti del Commissariato di PS di Polistena, in casa di un pregiudicato 41enne di Rosarno,  una pistola calibro 7,62, completa di caricatore, in perfetto stato funzionante, insieme a sei cartucce dello stesso calibro. In seguito agli accertamenti tecnici effettuati, si…

Leggi tutto »

Valle d’Aosta, anche qui sequestrati beni alla ‘ndrangheta

Anche in Valle d’Aosta, nel comune di Quart, l’Agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata è entrata in possesso di due appartamenti, autorimesse e terreni, confiscati a Giuseppe Nirta, 64 anni, e ai suoi familiari. Nella mattinata di oggi si è regolarmente svolto lo sfratto, con gli stessi Nirta che hanno…

Leggi tutto »