MediterraneiNews.it

Vibo valentia: Seminario informativo sulle tecnologie digitali 4.0 organizzato dalla Camera di Commercio.

Si terrà il prossimo 18 dicembre 2017, alle ore 11,00 a Piazza San Leoluca – Complesso Valentianum 1° Piano un Seminario informativo specialistico sulle “Tecnologie digitali 4.0 per le piccole e medie imprese” organizzato dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia, attraverso il suo Punto Impresa Digitale (PID) che ha lo scopo di accompagnare e sostenere le micro, piccole e medie imprese della provincia nella trasformazione digitale, nella comprensione della propria maturità digitale, nell’utilizzo dei servizi digitali.

Lo ha comunicato con una nota apparsa sul sito dell’Ente la stessa Camera di Commercio di Vibo valentia.

Dopo i saluti istituzionali di Michele Lico Presidente Camera di Commercio di Vibo Valentia e l’introduzione ai lavori di Donatella Romeo Segretario Generale f.f. della stessa Camera di Commercio di Vibo Valentia, interverranno l’Ing. Giuseppe Tramontana- Infocamere (“I servizi digitali delle Camere di Commercio”), il Dr. Antonio Romeo – DINTEC (“Panoramica delle tecnologie digitali Impresa 4.0 e possibili applicazioni per le PMI del Made in Italy”) e il Dr. Maurizio Caruso Frezza – C.C.I.A.A di Vibo VAlentia (“Presentazione del bando voucher digitali Impresa 4.0”).

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Vibo Valentia: il FAI organizza un interessante giornata per la riapertura del sito archeologico di Cofino.

La delegazione del FAI (Fondo Ambiente Italiano) – sodalizio da sempre molto attivo sul territorio vibonese per tutto ciò che concerne la difesa del patrimonio culturale – si cimenterà il prossimo 15 aprile con una nuova e coinvolgente iniziativa intitolata “Quattro passi nella storia al Tempio di Kore e Demetra”….

Leggi tutto »

Da uno studio Censis-Confcooperative la piaga del lavoro nero in Calabria.

Interessanti dati dal rapporto presentato nei giorni scorsi a Roma da Confcooperative e dal Censis sul lavoro nero in Italia. Dati però allo stesso tempo preoccupanti per quanto riguarda le regioni meridionali del paese. Secondo questo rapporto, nel periodo 2012-2015 mentre l’occupazione regolare si è ridotta del 2,1%, l’occupazione irregolare…

Leggi tutto »