MediterraneiNews.it

Isola di Capo Rizzuto, rapinatori messi in fuga dalle urla della titolare di una gioielleria

Nella tarda mattinata di oggi, intorno alle ore 12, in via Milano, due uomini con i volti nascosti da caschi, uno dei quali armato di fucile, dopo essersi introdotti nella gioielleria di proprietà di C. V., 72enne, isolitana, hanno intimato alla titolare di consegnare gioielli e l’intero incasso.

La vittima, alla vista dell’arma, ha iniziato ad urlare fino a far desistere i rapinatori che quindi si sono dati alla fuga per le vie limitrofe a bordo di un ciclomotore.

Sono  intervenuti sul posto i Carabinieri della locale Tenenza e quelli della Compagnia di Crotone che hanno avviato le indagini sull’accaduto.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Le panchine di via San Francesco bersaglio dei teppisti

Raid vandalico nella notte tra venerdì e sabato nel quartiere San Francesco. Teppisti, indisturbati, armati presumibilmente di una o più motoseghe, hanno preso di mira le circa venti panchine poste lungo il viale tagliandone la parte bassa. Un danno rilevante per la città, un episodio apparentemente senza spiegazioni plausibili. Sulla…

Leggi tutto »

Eternit, alla fine la terna commissariale ne ordina la rimozione

Ordinanza per la rimozione, trasporto e smaltimento delle lastre in cemento amianto depositate in modo incontrollato in località Campìa, torrente Casazza, nella frazione Badia, è stata emessa dalla terna commissariale che regge palazzo Convento. L’allarme era scattato alcuni giorni fa grazie ai ragazzi dell’associazione “Abracalabria” che, nonostante avessero segnalato, invano,…

Leggi tutto »