MediterraneiNews.it

Filogaso, tre fermati accusati di tentata rapina.

Nuova operazione condotta dalle forze dell’ordine – nello specifico, i militari del Nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di Vibo Valentia, insieme ai colleghi della Stazione di Maierato – sul territorio provinciale che hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto a carico di tre giovani di Acquaro – Francesco Tarzia, Giuseppe Tarzia e Sandro Ganino – ritenuti autori di una tentata rapina impropria ai danni di alcuni abitanti di Filogaso avvenuta l’8 dicembre scorso.

Questa operazione si inserisce nel quadro di una attività investigativa e repressiva seguita all’escalation di furti in abitazione registrati nel piccolo centro urbano che ha fruttato ai ladri un bottino di una certa consistenza.

Durante le perquisizioni effettuate nel corso dell’operazione in questione in casa di uno due fermati sono state ritrovati due fucili e 130 cartucce. I tre fermati sono stati tradotti nella casa circondariale di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Insolito furto di massi e scogli a Joppolo.

Strano episodio quello avvenuto oggi nel picoclo comune costiero di Joppolo. Sembra infatti che due giovani di Filandari -R.C. dianni 24 e F.C. di anni 27 – siano stai sorpresi da una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Joppolo, mentre erano intenti a caricare su un furgoncino numerosi massi e scogli. per i…

Leggi tutto »

Solidarietà a Confindustria di Vibo Valentia dopo l’atto intimidatorio subito.

“A Rocco Colacchio diciamo di non mollare. Siamo con lui anzi ribadiamo senza esitazioni che chi ha colpito Confindustria Vibo Valentia ha colpito anche noi personalmente”. E’ questo l’incipit della nota di solidarietà diffusa sul sito istituzionale da Unindustria Calabria a seguito dell’atto intimidatorio compiuto contro la sede di Confindustria Vibo Valentia nel centro…

Leggi tutto »