MediterraneiNews.it

A Vibo valentia, il 21 dicembre al Liceo Morelli, si parlerà di intelligenza artificiale con il ricercatore napitino Sean Fanello.

Domani 21 Dicembre, alle 10.30, al Liceo Classico Michele Morelli di Vibo Valentia, si parlerà di tecnologia e degli sviluppi scientifici legati all’intelligenza artificiale.
L’evento in questione è stato organizzato dal preside Raffaele Suppa con la docente Iosella Marino, in sinergia con la giornalista Erica Tuselli.
E ad intrattenere gli studenti sull’importante e affascinante tema, sarà il ricercatore scientifico napitino Sean Fanello (nella foto) – un ritorno per lui in quell’istituto di istruzione superiore che lo ha visto muovere i primi passi di una carriera sfolgorante.
Fanello infatti, dopo aver conseguito la Laurea triennale e poi quella specialistica in Ingegneria informatica ha ottenuto il dottorato in robotica presso l’Istituto Italiano di Tecnologia dell’Università di Genova con una tesi incentrata sul riconoscimento visivo per robot umanoidi. Successivamente Fanello, è stato Visiting Researcher presso il Personal Robotics Lab dell’Imperial College of London, iniziando poi a lavorare presso il colosso informatico Microsoft, prima a Cambridge (UK) – come ricercatore post-doc nel gruppo Interactive 3D Technologies (I3D) dove è stato uno dei membri principali del  progetto Holoportation – e poi a Redmond nello stato di Washington (Stati Uniti). Fanello, vive attualmente in California a San Francisco dove assieme al suo team hanno realizzato una loro start up e dove sviluppa algoritmi di computer vision e machine learning per il rilevamento 3D, il riconoscimento visivo e l’interazione uomo-computer. Ha ricevuto già numerosi riconoscimenti e i suoi interessi di ricerca sono: computer vision, machine learning, ricostruzioni 3D, visione per robotica e deep learning.

L’importante evento scientifico sarà seguito da un secondo appuntamento che si terrà nella sua terra natale – il 22 dicembre prossimo alle ore 18.30 a cura dell’associazione Nish Cantiere di idee, nella sede stessa del sodalizio in questione, in Corso Garibaldi a Pizzo calabro, città peraltro, dove oggi, sua sorella, Sharon Fanello, è attualmente consigliere comunale di maggioranza con delega al turismo e alle politiche giovanili.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Vibo: la storia di Pino Morelli approda su Rainews.

Pino Morelli era il titolare di un mulino lungo la strada che collega Vibo Valentia a Piscopio. Un uomo che viveva tranquillo e dedito al suo lavoro fino a quando non fu fatto oggetto di diversi tentativi di estorsione ai quali non si è mai piegato denunciando tutto ai carabinieri. Tenativi andati a vuoto…

Leggi tutto »

Pizzo calabro: il comune individua tre sedi per i progetti del servizio civile.

Con delibera n. 180 del 7 dicembre 2017,  la giunta comunale napitina, ha assegnato alcuni locali in comodato gratuito all’associazione Futura di Lamezia Terme. Il provvedimento è stato varato in quanto, il sodalizio in questione, dovrà realizzare alcuni progetti di servizio civile – intitolati “San Francesco d’Assisi”, “Giuseppe Saragat” e…

Leggi tutto »