MediterraneiNews.it

Joppolo, il gruppo consiliare di maggioranza invita il consigliere Taccone a rassegnare le proprie dimissioni

“Considerato che il gruppo consiliare “Insieme per ricominciare” fonda le proprie radici e convinzioni nella lotta a qualsiasi tipo di criminalità soprattutto a quella organizzata, invita il consigliere Taccone a rassegnare le proprie dimissioni”.

Esordisce così il gruppo consiliare di maggioranza  “Insieme per Ricominciare”, che, attraverso una nota, chiede le dimissioni di Mimmo Taccone l’ormai “famoso” consigliere comunale che, dopo la morte del boss Totò Riina, aveva chiesto su Facebook un “minuto di silenzio”.

“Un’istituzione pubblica – affermano i consiglieri di maggioranza -, quale un’amministrazione comunale, ha a cuore l’educazione alla legalità, il contrasto alla mentalità mafiosa e il sostegno ai tanti “boni viri” che ogni giorno lottano contro la criminalità. L’immenso dolore provocato a tante persone direttamente ed indirettamente da chi, come il boss mafioso Salvatore Riina, si è macchiato di delitti efferati, non può e non deve essere dimenticato, ma va ricordato soprattutto alle giovani generazioni perché rimanga vivo ed indelebile. Ciò premesso il gruppo consiliare “Insieme per Ricominciare” avendo appreso solo in data 20 dicembre di quanto postato su Facebook in data 17 novembre 2017 dal consigliere Domenico Taccone, prende atto delle motivazioni da lui addotte e, tuttavia, rileva che l’incauta iniziativa si è prestata a lettura di segno opposto, laddove nei confronti della mafia occorre usare parole chiare e forti di condanna”.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La mappa del potere delle ‘ndrine vibonesi nel Rapporto della Direzione nazionale antimafia.

La “fotografia” scattata dal rapporto di 968 pagine redatto dalla Direzione Nazionale Antimafia sulle attività svolte dal Procuratore nazionale e dalla Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo stessa nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2015 – 30 giugno 2016, ci consegna il quadro della diffusione e…

Leggi tutto »

Joppolo, una parte della maggioranza rinuncia a indennità e gettone di presenza

Il presidente del consiglio comunale, Florinda Albino, l’assessore Dino Sterza e i consiglieri di maggioranza, Giovanni Preiti, Vittorio Vecchio e Ambrogio Scaramozzino rinunceranno ai rispettivi compensi relativi all’anno 2017. I cinque, infatti, hanno deciso di non percepire i gettoni di presenza per le sedute consiliari lasciandoli, così, a disposizione delle…

Leggi tutto »