MediterraneiNews.it

Pizzo calabro: il comune individua tre sedi per i progetti del servizio civile.

Con delibera n. 180 del 7 dicembre 2017,  la giunta comunale napitina, ha assegnato alcuni locali in comodato gratuito all’associazione Futura di Lamezia Terme.

Il provvedimento è stato varato in quanto, il sodalizio in questione, dovrà realizzare alcuni progetti di servizio civile – intitolati “San Francesco d’Assisi”, “Giuseppe Saragat” e “Paolo Borsellino” – e il comune, prontamente, ha già individuato in sede di progettazione, le sedi comunali, dove i volontari dovranno svolgere il loro servizio.

Per il progetto “Paolo Borsellino” è stata quindi individuato come sede il Museo della Tonnara, mentre per il progetto  “Giuseppe Saragat” una stanza al terzo piano della scuola elementare di Piazza della Repubblica, mentre per il progetto “San Francesco d’Assisi” una stanza adiacente la sala consiliare comunale.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Pizzo Calabro: Arpacal e comune insieme per un monitoraggio straordinario sulla qualità dell’aria e sul livello di emissioni elettromagnetiche.

“Grazie alla collaborazione con l’Arpacal di Vibo Valentia, durante la settimana prossima verrà avviato un monitoraggio straordinario sulla qualità dell’aria e sul livello di emissioni elettromagnetiche nella nostra Città”. A dare l’annuncio oggi con un post sui social network è stato il sindaco di Pizzo calabro Gianluca Callipo. “L’Arpacal –…

Leggi tutto »

“Una quindicina di anni fa si realizzavano decine e decine di villette ed appartamenti nella zona che dalla Villa Comunale va verso Bevivino. Nonostante centinaia di persone che vi abitavano le amministrazioni del passato hanno tralasciato elementi importanti come fornire a queste nuova aree i minimi servizi di sicurezza, decoro…

Leggi tutto »