MediterraneiNews.it

I Circoli vibonesi di Legambiente incontrano l’amministrazione comunale di Pollica in ricordo del “sindaco pescatore” Angelo Vassallo.

I circoli vibonesi di Legambiente, nei giorni scorsi, si sono recati a Pollica, sul Cilento, per conoscere i luoghi del “Sindaco Pescatore” Angelo Vassallo, ucciso il 05 settembre 2010 e per rendere omaggio alla sua memoria. Di Angelo Vassallo, di quel che è stato e ha rappresentato, si è scritto molto; la Rai ha realizzato un film. Vassallo è diventato un eroe nazionale della democrazia e del buon governo, in un Italia che fa molta fatica a risalire la china dopo lunghi anni di crisi e di declino. Un sindaco la cui attività si caratterizzò per le azioni concrete a tutela del territorio e dell’ambiente e per il rispetto della legalità.

L’eredità di Angelo Vassallo, noto anche come il “Sindaco pescatore”, che ha collaborato lungamente con Legambiente, ha consentito a Pollica di ottenere ambiti riconoscimenti e tra questi le prestigiose 5 vele. I soci vibonesi, oltre alla costa Cilentana, hanno visitato i musei del mare e della dieta mediterranea fortemente voluti da Vassallo. Negli stessi locali hanno incontrato una rappresentanza dell’amministrazione comunale di Pollica e l’ex sindaco della cittadina con i quali si sono confrontati sulla gestione sostenibile del territorio e soprattutto sulla figura di Vassallo.

Un incontro interessante e a tratti emozionante che ha ripercorso le tappe di una buona amministrazione incentrata sulla tutela dell’ambiente e sulla valorizzazione del territorio in modo sostenibile. Un confronto a più voci che ha messo in luce che lo sviluppo di un territorio e la sua ricchezza partono proprio dalla tutela e dal rispetto dei luoghi. Un tema questo che caratterizza l’azione associativa dei circoli di Legambiente.

I circoli di Ricadi, Vibo Valentia e la Ginestra, in conclusione dell’incontro, hanno donato agli amministratori di Pollica una targa in memoria del “Sindaco pescatore” e soprattutto della sua azione amministrativa, targa che è stata conservata presso la sede comunale.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Bilancio energetico nazionale – positivi i dati sul fotovolatico

Anche il nostro paese ha da tempo intrapreso la strada di investire nelle cosidette energie rinnovabili sulla base della sempre più diffusa presa di coscienza che le risorse del pianeta non sono infinite e che il loro sfruttamento sempre più intensivo arreca un considerevole danno all’ambiente. L’Italia è ancora molto…

Leggi tutto »

Un oratorio sorgerà a Porto salvo grazie ad un accordo tra comune e parrocchia.

Importanto progetto quello che adesso potrà giungere a compimento a Porto Salvo, dove grazie alla felice intuizione del  parroco don Nicola Scordamaglia, e al comune di vibo che ha concesso dei locali per 5 anni, ubicati nella nuova piazza ella frazione in questione, si realizzerà un oratorio. Fatto non di poco conto…

Leggi tutto »