MediterraneiNews.it

Porto di Gioia Tauro. Subalterni per vocazione.

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Dunque il Porto di Gioia Tauro ha perso il primato di movimentazione di containers in Italia. Dicono che tutto sta nella guerra tra soci…una guerra che sta compromettendo il futuro dello scalo e già minaccia pesantemente i posti di lavoro. Sarà anche questo…ma a  me  pare che sia la solita  vecchia storia…Risistemati  i noti e privilegiati i porti italiani con investimenti da paura  …è passato  in secondo ordine quel fastidioso porto meridionale….affacciatosi per caso sul mercato mondiale..quando doveva rimanere una vasca per cozze. La verità è che sono state  stata  la cattiva  politica e la incompetenza conclamata di una inesistente classe dirigente calabrese  ad emarginare Gioia Tauro. Non contiamo nulla…e Oliverio conta ancor meno degli altri.Spiace dirlo ma è così. Protagonisti per caso, subalterni per vocazione. Cosa potremmo pretendere di più ?

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ci sarà anche la nostra bella Calabria – terra d’elezione della cosiddetta Dieta mediterranea – tra gli opsiti della della XIV edizione di “Identità Golose”, l’evento gastronomico dedicato all’alta cucina italiana, in programma al Centro Congressi di Milano dal 3 al 5 marzo.Un evento che già lo scorso anno con le…

Leggi tutto »

Il movimento 14 luglio ha imboccato la strada giusta. Sorical e Regione massima disponibilità.

Regione e Sorical hanno ribadito la massima disponibilità a risolvere in modo radicale i problemi idrici a Nicotera Marina. Questa mattina presso il Palazzo Comunale si è svolta una riunione operativa voluta dal presidente della Regione Mario Oliverio dopo una riunione ieri con una delazione del comitato “14 luglio”. Alla…

Leggi tutto »