MediterraneiNews.it

Reggio (PD): interviene sul cimitero comunale e sui vigili urbani e si appella ai commissari.

nicotera

Il circolo cittadino del Partito Democratico di Nicotera torna a fare sentire la sua voce – e lo fa per bocca del suo segretario Manuel Reggio – su due temi di cui si è parlato molto in città in queste ultime settimane.

Il primo sono le criticità in cui versa il cimitero comunale. “Durante le feste infatti – ha dichiarato Reggio – sono molti i cittadini che hanno trovato chiuso il cimitero e se ne sono lamentati anche sui social network. Un fatto che non può non colpire la sensibilità dei miei concittadini e che risulta ancora più incredibile alla luce della mobilitazione attuata nei mesi passati per ottenere dei giorni di apertura che consentissero a tutti di fare visita ai propri congiunti”.

Reggio inoltre si appella alla sensibilità della commissione straordinaria che amministra il nostro comune “affinchè venga ripristinato il servizio grazie al quale, tramite il pulmino comunale, istituito nel 2009, due volte la settimana, il mercoledì e il venerdì, si consentiva agli anziani che sono soli e alle persone che non dispongono di un mezzo proprio, di recarsi allo stesso cimitero comunale” aggiungendo che “ripristinare almeno una corsa, sarebbe un segnale importante di vicinanza alle fasce deboli della popolazione nicoterese”.

Il segretario cittadino dei dem, interviene poi su una seconda tematica e cioè  il concorso pubblico per titoli ed esami per la formazione di una graduatoria per l’eventuale assunzione con contratto a tempo parziale e determinato di Agenti di Polizia Municipale.

Su questo Reggio si chiede “quale sia la ratio che sta alla base di tale provvedimento posto che gli attuali agenti, svolgono il servizio ormai da svariati anni con impegno e competenza e che quindi si tratta di personale già formato mentre inevitabilmente del personale neo-assunto necessiterà di un lungo periodo di formazione e conseguenti costi. Inoltre stiamo parlando di lavoratori precari che compiono già il loro dovere e che vengono assunti solo per pochi mesi l’anno”. “Anche in questo caso quindi ci appelliamo alla commissione straordinaria che amministra il nostro comune affinchè sia fatta quantomeno una positiva riflessione”.

 

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera Marina, ancora una fuoriuscita di liquami sospetti. Giacomo Saccomanno (Comitato per la tutela dell’ambiente) presenta il suo 55esimo esposto

Ennesima fuoriuscita di liquami sospetti da alcuni tombini di Nicotera Marina. A pochi giorni dallo sgorgare di un liquido maleodorante da diversi chiusini allocati nell’area compresa fra i villaggi “Sayonara” e l’ex “Sabbia d’oro”,  lo “strano” fenomeno si sarebbe ripetuto nella giornata di ieri nella zona dell’ex villaggio “Valtur”. A…

Leggi tutto »

Trovati i resti del velivolo diretto a Nicotera. Ancora disperse due persone.

Dopo giorni di continue ricerche, i resti dell’ultraleggero sparito mentre sorvolava i cieli del Cilento, domenica pomeriggio, sono stati individuati, da un elicottero dei vigili del fuoco, nelle acque tra i comuni di Ascea e Pioppi nel salernitano. Il velivolo – lo ricordiamo – era partito da Castiglione del Lago, in Umbria, ed era diretto a Nicotera, nel vibonese,…

Leggi tutto »