MediterraneiNews.it

Test elettorale in Austria dopo la formazione del nuovo governo.

Primo test elettorale in Austria dopo la formazione del governo di centro destra tra Popolari ed estrema destra.

Il primo di una lunga serie di appuntamenti che toccheranno altre regioni del paese alpino: Tirolo (25 febbraio), Carinzia (4 marzo), Salisburghese (22 aprile).

Questa volta è toccato alla regione della bassa Austria. Primo partito i popolari dell’OVP che pur pendendo un punto emezzo hanno conseguito il 49.64% dei voti e 29 dei 56 seggi del parlamentino regionale. In ascesa anche l’estrema destra del Fpoe con il 14.6% dei voti e 8 seggi (+6%) e i socialdemocratici dell’Spo con il 23.9% dei voti (+2%) e 13 seggi. Al quarto posto i Vedri con il 6% dei suffragi (-1.5%) e 3 seggi, seguiti dai liberali di centrosinistra del Neos con il 5% e 3 seggi.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Stati Uniti: falso allarme missilistico provoca il panico alle Hawaii.

Brutto risveglio quello che hanno avuto sabato mattina i residenti delle isole Hawaii per via di un falso allarme su un imminente attacco missilistico contro il territorio che dal 1898 è parte integrante del territorio statunitense. Il governatore delle Hawaii David Ige ha detto alla CNN che l’errore è stato causato da un dipendente…

Leggi tutto »

Repubblica Ceca: alle elezioni vincono i liberali. Complicato però formare ora un governo.

Sono i liberali di ANO (acronimo di Akce nespokojených občanů) guidati dal miliardario Andrej Babiš, i grandi vincitori delle elezioni politiche tenutesi oggi nella Repubblica Ceca. Il partito in questione, ha raccolto il 29.6% e 78 seggi (guadagnando undici punti e 31 seggi) ma adesso bisognerà vedere come sarà possibile costituire una…

Leggi tutto »