MediterraneiNews.it

Test elettorale in Austria dopo la formazione del nuovo governo.

Primo test elettorale in Austria dopo la formazione del governo di centro destra tra Popolari ed estrema destra.

Il primo di una lunga serie di appuntamenti che toccheranno altre regioni del paese alpino: Tirolo (25 febbraio), Carinzia (4 marzo), Salisburghese (22 aprile).

Questa volta è toccato alla regione della bassa Austria. Primo partito i popolari dell’OVP che pur pendendo un punto emezzo hanno conseguito il 49.64% dei voti e 29 dei 56 seggi del parlamentino regionale. In ascesa anche l’estrema destra del Fpoe con il 14.6% dei voti e 8 seggi (+6%) e i socialdemocratici dell’Spo con il 23.9% dei voti (+2%) e 13 seggi. Al quarto posto i Vedri con il 6% dei suffragi (-1.5%) e 3 seggi, seguiti dai liberali di centrosinistra del Neos con il 5% e 3 seggi.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

E’ Antonio Tajani il primo italiano alla guida del Parlamento Europeo.

E’ Antonio Tajani – del gruppo del Partito Popolare Europeo (in quota Forza Italia) il nuovo presidente del Parlamento Europeo, primo italiano a ricoprire questa carica. Tajani è stato eletto con 351 voti superando un altro italiano, il socialista Gianni Pittella. Decisivo è stato l’appoggio dei liberali del gruppo ALDE….

Leggi tutto »

Catalogna, vittoria risicata per i partiti indipendentisti.

Le elezioni di ieri in Catalogna – regione spagnola dove sono molto forti le spinte indipendentistiche – rischiano di accentuare i problemi invece che di appianare le divisioni. A scrutinio ormai concluso infatti, l’elettorato catalano che massicciamente si è recato alle urne (81% d affluenza, sette punti in più rispetto…

Leggi tutto »