MediterraneiNews.it

Via libera dal consiglio regionale alla fusione tra Corigliano e Rossano.

“Il Consiglio regionale ha approvato una decisione storica: la fusione di Corigliano e Rossano, sostenuta largamente dalla volontà popolare che nei mesi scorsi era stata espressa dai cittadini mediante referendum, è adesso legge della Regione Calabria”.
Ad affermarlo – in una nota dello stesso ufficio stampa del consiglio regionale – il presidente dell’Assemblea di palazzo Tommaso Campanella, Nicola Irto.
Al referendum consultivo la proposta di fusione dei due centri era passata a grande maggioranza con circa il 75% dei voti.
Le potenzialità del comune di Corigliano-Rossano – ha detto IOrto – sono enormi. Bisogna fare massa critica per guardare al futuro con ambizione e coraggio: il Consiglio regionale, attraverso la fusione oggi approvata, ha dimostrato di saper governare nel migliore dei modi un delicato processo di riforma istituzionale”.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria, dal Premio Verga, a Cotronei, Oliverio annuncia: “Stiamo organizzando il 1° Meeting sulla dieta mediterranea, a Nicotera”.

Nuovo importante riconoscimento per la città di Nicotera, dove si svolse il famoso “Studio dei sette paesi”, dando inizio al percorso di recupero e valorizzazione della Dieta Mediterranea, dopo l’approvazione della legge regionale che istituisce l’Osservatorio della Dieta mediterranea di riferimento, con sede proprio nella città costiera vibonese e l’individuazione della…

Leggi tutto »

Nicotera: la commissione illustra le cifre dello sfascio finanziario, dissesto in arrivo

Nell’aula consiliare gremita di cittadini, la commissione straordinaria (Adolfo Valente, Michela Fabio, Nicola Auricchio), che da oltre un anno gestisce il Comune, scende in campo al gran completo ed offre ai presenti un quadro chiaro e, nello stesso tempo, disastroso della situazione finanziaria dell’ente. Al loro fianco il responsabile dell’area…

Leggi tutto »