MediterraneiNews.it

Interventi per l’adeguamento sismico degli edifici scolastici. 1 milione e 600 mila euro per Soriano.

Un milione e 600.000 euro, è questa la cifra che il comune di Soriano Calabro ha ottenuto dalla regione Calabria per l’adeguamento sismico e funzionale degli edifici scolastici.

“ E’ il finanziamento più consistente dei quattro interventi nella provincia di Vibo Valentia ( Vibo, Tropea, Vazzano), è la  soddisfacente dichiarazione  del sindaco Francesco Bartone, sicuro di questo importante raggiungimento a seguito della richiesta fatta a suo tempo ,dopo aver redatto un puntuale progetto in ossequio alle linee guida della Legge n. 232/2016”.

I plessi scolastici, quindi saranno adeguati e messi a norma di sicurezza e di funzionalità che presumibilmente saranno pronti entro il 2019.

Nello specifico si interverrà sui solai in particolare e nelle parti strutturali, compreso gli impianti e le scale di sicurezza.

Il progetto sorianese sottoposto alla valutazione della commissione tecnica finanziaria della regione e del Miur è stato ammesso tra i primi  dei cinquanta ammessi in tutta la Calabria.

Per l’occasione il sindaco Bartone fa saper inoltre che a breve inizieranno anche i lavori di sistemazione funzionale della scuola materna statale che vede già impegnata una somma pari a circa 400 mila euro.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Soriano calabro: 230mila euro di finanziamento per lavori nelle scuole.

Un nuovo obiettivo è stato centrato dall’amministrazione comunale di Soriano calabro, guidata dal dinamico indaco Francesco Bartone (nella foto) che si è infatti vista attribuire dalla regione Calabria un finanziamento di 223mila euro. La somma sarà impiegata dall’amministrazione ssorianese per realizzare interventi di adeguamento sismico degli edifici di proprietà comunale, nella fattispecie, consolidamenti strutturali…

Leggi tutto »

Presto in Tv un servizio su una delle dieci copie al mondo della prima Bibbia in ebraico custodita a Soriano Calabro.

La prima Bibbia in ebraico fu stampata a Reggio Calabria nel 1475  presso la stamperia del tipografo ebreo Avrhaham ben Garton che operava nella Giudecca reggina . La stampa fu possibile grazie al finanziamento dei commercianti ebrei della seta  che operavano i loro commerci lungo le rive dello Stretto ….

Leggi tutto »