MediterraneiNews.it

Arpacal, Mirabello (PD): “Vibo Valentia sede dell’osservatorio regionale sulla qualità delle acque marine e centro regionale per le attività formative”.

michele mirabello

“Registro con soddisfazione il fatto che la giunta regionale la scorsa settimana ha definitivamente approvato il nuovo regolamento dell’arpacal, accogliendo in pieno i rilievi che ho formulato nell’interesse del territorio vibonese”.

A dichiararlo in una nota è il consiglire regionale Michele Mirabello del Partito Democratico.

“Dopo una lunga ed attenta fase di concertazione e discussione, in effetti, – afferma l’esponente dei dem in consiglio regionale – la dottoressa Gatto, commissario dell’Azienda regionale ha accolto la richiesta di salvaguardare e mantenere il laboratorio di analisi ed inoltre di individuare la sede di Vibo Valentia come osservatorio regionale sulla qualità delle acque marine e come centro regionale per le attività formative”.
“Nel silenzio e con serietà, – dice Mirabello – anzi che affidarsi al solito provincialismo vittimista, esibito dai soliti disfattismo, abbiamo costruito con idee e contenuti concreti questo importante risultato, che alla fine del percorso, non solo non vedrà alcun ridimensionamento ma addirittura costituirà una importante base di rilancio della sede vibonese dell’Arpacal”.
“Mi sento in dovere per questo di ringraziare la dott.ssa Gatto, l’assessore Antonella Rizzo, la dott.ssa Diano e soprattutto il presidente Oliverio – conclude – che hanno valutato con la dovita attenzione la serietà degli argomenti proposti a difesa e per il rilancio del territorio”.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

I sindaci vibonesi alla ricerca del sito per una discarica.

La costituzione dell’Ato, prosegue anche nel Vibonese ma resta il classico “nodio di Gordio” da affrontare e cioè dove realizzare la discarica che dovrà essere realizzata nel vibonese poichè, in base alle linee guida regionali, l’impianto di Catanzaro potrà smaltire solo 200mila mc di rifiuti a fronte dei circa 400mila mc…

Leggi tutto »

Presto attivo un servizio mensa per i poveri.

Comincia a prendere corpo l’idea di una mensa per poveri a Vibo città nata da un intuizione del gruppo consiliare di minoranza Democratici e progressisti. Il progetto – dicono fonti interne a Palazzo Luigi Razza –  consentirà di fornire fino ad un massimo di 30 posti per anziani e persone economicamente…

Leggi tutto »