MediterraneiNews.it

Scuola, pubblicato il bando del concorso per il reclutamento di docenti abilitati all’insegnamento nella secondaria. Presentazione domande dal 20 febbraio

È stato pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale il bando del concorso per il reclutamento di docenti abilitati all’insegnamento nella scuola secondaria. Il ministro Valeria Fedeli aveva firmato il decreto con le regole del nuovo concorso a dicembre. Lo scorso 9 febbraio il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Oggi la pubblicazione anche del bando che dà l’avvio alla selezione.
Per partecipare al concorso i docenti potranno fare domanda dalle ore 9.00 di martedì 20 febbraio fino alle 23.59 del 22 marzo, esclusivamente online attraverso il sito dedicato. Il bando di concorso rientra tra quelli previsti da uno degli otto decreti attuativi della Legge 107 del 2015 che vorrebbe disegnare un nuovo modello di reclutamento per i docenti con percorsi definiti e tempi certi per il ruolo.
Alla selezione potrà partecipare chi ha una abilitazione o è specializzato per l’insegnamento sul sostegno, inclusi anche i docenti già di ruolo.  Gli aspiranti insegnanti che sosterranno una prova orale (il punteggio massimo è di 40 punti) saranno inseriti in una graduatoria di merito, anche in virtù del punteggio derivante dai titoli posseduti e dal servizio pregresso (massimo 60 punti). I docenti vincitori del concorso per l’immissione in ruolo dovranno poi superare con una valutazione positiva un anno di formazione e di tirocinio.
Nel corso di quest’anno la loro attitudine all’insegnamento verrà valutata anche con visite in classe.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Il caso Roma: lettera aperta ad un elettore grillino.

La democrazia moderna si regge sui partiti. E’ un dato di fatto incontestabile e basta prendere un qualunque manuale di scienza della politica per sincerarsene.  Certo – in ogni stagione politica – ci sono stati e ci sarano movimenti e gruppi che hanno dichiarato e dichiareranno di voler cambiare il…

Leggi tutto »

Testa o Spada? E’ un delinquente violento. Arrestato.

Pino Macino, da Pupari e Pupi La cosa che offende in questa vicenda di ordinaria violenza è la protervia di chi – non volendo dare risposte a domande di un giornalista che comunque il mestiere non lo conosce bene – parla con il solo linguaggio con il quale ha confidenza:…

Leggi tutto »