MediterraneiNews.it

‘Ndrangheta…slovacca

Pino Macino, da Pupari & Pupi

E’ un poco complicato anche capirlo….ma certamente qualche sorpresa ce l’hai…quando senti che in Slovacchia mezzo Governo è dimissionario dietro il brutto affare dell’assassinio di un giornalista e della sua compagna. E la sorpresa  si tinge di strani colori quando per questo assassinio arrestano tre calabresi ionico-aspromontanreggini…..ammanicati con il potere ai massimi livelli. Calabria strana..calabresi incredibili….e pare affetti dal male incurabile della ndrangheta. Che pare sia in cielo, in terra ed in ogni luogo…..insomma …come Dio. Sono perplesso….sarà che non ho mai avuto grandi certezze sulla intelligenza dei mafiosi di casa nostra… ma non sulla loro capacità di violenza…altro discorso. Ma che sia loro così semplice vivere l’economia di Paesi lontani e di accompagnarsi con i loro Governi….ancora non mi par vero. Difficile distinguere in questi casi…Chi comanda ?… I Calabresi hanno le carte in mano o…come forse possibile….sono utili servitori di poteri più grandi ?….In ogni caso una altra occasione per noi calabresi per essere discriminati. Subiamo da tanto tempo…questo non aiuta gli onesti che girano l’Europa per altre e virtuose necessità.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Limbadi, incensurato trovato in possesso di armi e droga – VIDEO

I Carabinieri della locale Stazione, unitamente al personale del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, durante lo svolgimento di un servizio di controllo mirato per contrastare il fenomeno delle armi detenute illegalmente, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Filippo Orecchio, classe ’95.  A seguito di perquisizione domiciliare, infatti, l’Orecchio…

Leggi tutto »

Taurianova, operazione “Terramara-Closed”: il Tdl accoglie le argomentazioni difensive degli avvocati Caccamo, Modafferi e Ceruso e dispone l’immediata liberazione di Ascone, Startari e Rettura

Si è pronunciato oggi il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria, presieduto da Silvia Capone, sulla richiesta di riesame depositata dagli avvocati Maria Teresa Caccamo, Annunziata Modafferi e Michele Ceruso in favore degli indagati tratti in arresto nell’ambito dell’imponente operazione denominata “Terramara”. A seguito dell’esecuzione  dell’ordinanza di applicazione di misure…

Leggi tutto »