MediterraneiNews.it

Nicotera: il Comune intende potenziare la pubblica illuminazione cittadina.

nicotera

Novità in arrivo per la pubblica illuminazione cittadina. Con delibera n. 17 del primo marzo scorso infatti la Commissione strordinaria che amministra il nostro comune ha approvato un atto di indirizzo  al responsabile dell’Area tecnica Comunale affinché siano predisposti tutti gli atti amministrativi e tecnici finalizzati ai lavori di sostituzione di n. 95 corpi illuminanti della pubblica illuminazione con tecnologia al Sodio o al Mercurio con nuovi punti luce LED, presso Nicotera Centro e Nicotera Marina, nei limiti della disponibilità di bilancio

Una iniziativa lodevole sopratutto in considerazione del fatto che intere zone del centro abitato sono scarsamente illuminate.

L’iniziativa si lege nel corpo della delibera si propone di “migliorare le condizioni di efficienza dei corpi illuminanti con la sostituzione delle attuali lampade al Sodio o al Mercuri con lampade a tecnologia LED di ultima generazione al fine di migliorare le prestazioni illuminotecniche, ridurre l’inquinamento luminoso, miglioramento del comfort visivo, con un risparmio energetico ed economico sui consumi di energia elettrica;

Da quindi la necessità di “fornire specifico atto d’indirizzo al Responsabile dell’Area tecnica Comunale, affinché attivi tutte le procedure necessarie per la predisposizione degli atti tecnici amministrativi finalizzate alla realizzazione delle opere per la sostituzione dei suddetti corpi illuminanti della pubblica illuminazione”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera durante il periodo napoleonico e la visità di Murat alla città il 10 maggio 1809.

Dopo la fuga dei Borboni a Palermo, il Regno di Napoli, conquistato alle armi francesi, venne dato da Napoleone al cognato Gioacchino Murat. Il cambio di regime ebbe le sue ripercussioni anche a Nicotera dove le grandi famiglie nobiliari come ad esempio i Cipriani divennero i nuovi referenti dei francesi, mentre…

Leggi tutto »

Nicotera: al comune l’Ufficio commercio e SUA passa all’Area Vigilanza.

Il lavoro di riordino dell’assetto burocratico e amministrativo dell’ente comunale intrapreso dalla Commissione straordinari che attualemente governa il nostro comune si è arricchito nei giorni scorsi di un altro tassello. La Commissione infatti – si legge nella delibera n. 71 del 5 ottobre scorso –  “ribadito il principio che la…

Leggi tutto »