MediterraneiNews.it

Asd Nicotera, netta vittoria sul Piscopio (5 – 1) che vale la vetta della classifica di Terza categoria

Una vittoria netta, senza storia che non ammette repliche e giustificazioni.

Nel giorno dello scontro al vertice e alla presenza del pubblico delle grandi occasioni, il Nicotera si impone con un secco 5 a 1 sul Piscopio.

Mattatore della giornata Clemente Desiderato autore di una tripletta, Filippo Rascaglia ed il giovane Corso firmano gli altri due goal, ma ottima la prova di tutta la squadra ben messa in campo dall’allenatore Sandro Campisi.

In testa al campionato di Terza categoria, girone G, adesso c’è la squadra nicoterese che lotterà per mantenere la vetta nonostante ad attenderla c’è un calendario forse più difficile rispetto a quello del Piscopio “ma si sa – afferma il presidente Mario Solano – genio e sregolatezza in questa squadra che è per noi tifosi croce e delizia, ma soprattutto è una squadra che con grande orgoglio combatte su tutti i fronti”.

A giorni, annuncia il presidente, la società uscirà con un comunicato relativo al comportamento degli arbitri della sezione di Vibo Valentia i quali posticiperebbero le partite  in modo “poco” regolamentare.

Prima dell’incontro sono stati premiati, come di consueto, due calciatori dell’Asd, Clemente Desiderato e Francesco Ascone, simpatica iniziativa che la società nicoterese porta avanti dall’inizio della stagione.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Il 7 marzo arriva il nuovo Procuratore della repubblica.

Sarà Bruno Giordano a reggere dal prossimo sette marzo la Procura della repubblica di Vibo valentia. Bruno, negli otto anni trascorsi alla guida della Procura di Paola, si è segnalato per importanti inchieste ambientali inerenti scorie radioattive e veleni a mare ma ha al suo attivo anche altre esperienza di…

Leggi tutto »

Semestrale ISTAT, calo della popolazione anche a Vibo città.

Anche nella città capoluogo, Vibo valentia, i dati della prima semestrale dell’Istituto Nazionale di Statistica denotano un calo della popolazione cittadina che passa dai 33941 ai 33860 abitanti con una diminuzione di 81 unità. Negativo il saldo naturale – dato dal rapporto tra nascite e decessi – che si chiude…

Leggi tutto »