MediterraneiNews.it

Sequestrata una discarica abusiva nei pressi della foce dell’Angitola.

Una pattuglia di vigilanza ambientale della Guardia costiera, ha sequestrato una discarica abusiva su un’area demaniale marittima di circa 700 metri quadri cposta nei pressi della foce del fiume Angitola. Un’ area posta a vincolo paesaggistico.

Nella discarica sono stati rinvenuti rifiuti solidi urbani e speciali derivati dalle attività agricole e agro-industriali.

L’area è stata posta sotto sequestro penale, per violazione del testo unico ambientale e del codice dei beni culturali e paesaggistici, ed affidata in custodia giudiziaria al sindaco del Comune di Pizzo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Mesoraca, estirpa macchia mediterranea senza alcuna autorizzazione

Con l’obiettivo di trasformare un bosco in un’area coltivabile da destinare a frutteto, un bracciante agricolo aveva estirpato in un terreno nella località “Cerzeto” di Mesoraca tutta la macchia mediterranea presente. Il mutamento di destinazione è stato scoperto dai militari della stazione carabinieri forestale di Petilia Policastro durante un servizio di…

Leggi tutto »

Locri, postino denunciato per sottrazione e soppressione di corrispondenza

E’ stato sorpreso dai militari a buttare la corrispondenza, anche una bolletta Enel, in un cassonetto della spazzatura e per un dipendente delle Poste, in servizio in un Centro secondario di distribuzione della Locride, è scattata la denuncia in stato di libertà da parte dei carabinieri del Gruppo di Locri con l’accusa…

Leggi tutto »