MediterraneiNews.it

Tropea, dal Sert al supermercato per rubare alcoolici. Arrestato un pluripregiudicato di Cessaniti

A Santa Domenica di Ricadi, all’interno di un supermercato della zona, è stato notato un uomo che si aggirava con diverse bottiglie di liquore.

Invece di andare alla cassa a pagare, l’uomo ha preso direttamente la via dell’uscita. Visto dal titolare, è stato dapprima inseguito e poi, una volta raggiunto, ha iniziato una colluttazione al termine della quale, fuggendo a piedi, l’uomo ha chiesto al proprietario dell supermercato di non chiamare nessuno perché era agli arresti domiciliari.

Sul posto i Carabinieri del Norm, Aliquota Radiomobile di Tropea, grazie all’auto del soggetto ritrovata nel parcheggio e a quel riferimento sugli arresti domiciliari, hanno identificato il responsabile nel pluripregiudicato M. F., classe 1983, residente a Cessaniti (VV) dove sconta, appunto, gli arresti domiciliari, avendo il permesso di uscire solo per andare il venerdì al Sert (Servizi per le Tossicodipendenze) dell’Ospedale di Tropea.

La ricerca immediata di Favaro ha dato come esito il rintraccio subitaneo dello stesso proprio in quell’ospedale dove lo stesso era autorizzato ad andare. Una volta raggiunto l’uomo ha confermato di essere stato lui l’autore del gesto e che si era portato al supermercato dopo aver svolto la terapia. Portato in caserma, al termine delle operazioni di rito, Favaro è stato dichiarato in arresto sia per la rapina impropria che per l’evasione, essendo lo stesso uscito dal percorso autorizzato per andare in ospedale.

Comunicato stampa ricevuto dalla Compagnia CC di Tropea

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Limbadi, Dda, Nucleo investigativo di Vibo Valentia e Compagnia di Tropea, insieme per scoprire chi ha fatto esplodere l’auto di Matteo Vinci

“Vicinanza ai familiari di Matteo Vinci e massima attenzione del Governo e delle Forze di polizia per far luce sul tremendo episodio di violenza ‘ndranghetista”. E’ quanto espresso dal prefetto, Guido Nicolò Longo, unitamente ai vertici delle Forze di Polizia, alla signora Rosaria Scarpulla, madre di Matteo, vittima del recente agguato di mafia e…

Leggi tutto »

Roccella Ionica, Guardia di Finanza e Guardia Costiera fermano un veliero con 55 migranti. Arrestati i 3 scafisti – VIDEO

Soccorsi 55 migranti di nazionalità iraniana ed irakena a bordo di un veliero ed arrestati in flagranza di reato tre scafisti ucraini. L’attività aeronavale è stata svolta dai mezzi navali e aerei del Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia unitamente ai mezzi navali della Guardia Costiera…

Leggi tutto »