MediterraneiNews.it

Limbadi. Esplode autovettura. Un morto e un ferito grave.

Nel pomeriggio di oggi intorno alle 15.30 è esplosa una autovettura nelle campagne di Limbadi in località Ceravolo. A bordo vi era Matteo Vinci 42 anni (in foto) e suo padre Francesco di 70 anni.  Matteo  ex rappresentante di medicinali, è rimasto dilaniato dallo scoppio mentre il padre  ex carrozziere, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale a Vibo Valentia e versa in gravissime condizioni.

Intervenute sul posto le forze dell’ordine, il 118 e i Vigili del Fuoco dai primi accertamenti sembra escludersi la pista dell’attentato, ma più riconducibile ad un guasto all’impianto a metano di cui era dotata l’autovettura Ford Fiesta.

Matteo Vinci era un ragazzo solare, candidato alle ultime elezioni comunali nella lista “Limbadi libera e democratica” capeggiata dalla dott.ssa Rosalba Sesto.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera, i Carabinieri rinvengono proiettili e targhe rubate in terreni abbandonati

Nella mattinata odierna, i Carabinieri di Nicotera, Nicotera Marina e Limbadi hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari volte a contrastare il possesso illegale di armi e munizioni. Alla fine di questo servizio, risultato negativo, i militari hanno controllato un fondo agricolo abbandonato, adiacente all’ultima abitazione controllata, dove i militari hanno trovato…

Leggi tutto »

Nicotera, scoperto arsenale di armi e rinvenuta sostanza stupefacente. Un arresto – VIDEO e FOTO

Nella giornata di ieri, i Carabinieri di Nicotera e Nicotera Marina che stavano eseguendo una serie di controlli per contrastare il fenomeno dei furti in città, in contrada Casabianca, hanno scoperto un arsenale di armi, tutte riconducibili ad un unico soggetto, Salvatore CALOGERO, nicoterese classe ’74, che in una delle sue abitazioni teneva, abilmente…

Leggi tutto »