MediterraneiNews.it

Elezioni in Ungheria: confermato il centrodestra del premier Orban.

E’ ancora una volta il premier uscente – il conservatore Viktor Orban – il vincitore delle elezioni politiche tenutesi domenica in Ungheria.

Orban ha infatti ottenuto con il suo partito – Fidesz in alleanza con i cristianodemocratici – il 48.9% e 134 dei 199 seggi della Camera.

Al secondo posto, in lieve calo, l’ultradestra del partito Jobbik Magyarországért Mozgalom (Movimento per un Ungheria migliore) che ha ottenuto il 19.3% dei consensi e 25 seggi.

Terzi il partito socialista ungherese – MSZP – che ha ottenuto solo il 12.3% dei voti e 20 seggi seguito da altri due partiti progressisti e cioè i verdi dell’LMP che hanno ottenuto il 7% e 8 seggi e la Coalizione democratica che ha conseguito il 5.5% dei voti e 9 seggi.

In crescita l’affluenza di oltre sei punti dal 61.7% di quattro anni fa al 68.2% di domenica scorsa.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La Grande Guerra! Cina Russia e Corea, un trio che spiazzerà Trump? Analisi d’ Intelligence.

La svolta estera di Trump nei confronti della Siria è passata attraverso il bombardamento della base militare siriana di Sharyat, con razzi tomahawk alcuni giorni fa a causa di un uso di gas nervino ancora non provato che, come la provetta di Colin Powel all’Onu contro Saddam Hussein, a breve apparirà…

Leggi tutto »

Oggi in tutto il mondo la Giornata della Memoria per ricordare il genocidio degli Ebrei.

Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata della Memoria per commemorare l’Olocausto degli Ebrei. Ma come si arrivò ad uno dei più satanici eccidi di massa della storia dell’umanità? Cominciamo col dire che l’antisemitismo non nasce con il nazismo. “Esso – scrive infatti lo storico Enzo Collotti – risiede…

Leggi tutto »