MediterraneiNews.it

Montenegro: l’europeista Milo Djukanovic ha vinto le presidenziali.

Milo Đukanović è nuovamente il Presidente di uno dei piccoli stati d’Europa, il Montenegro, dove ieri si sono tenute le elezioni presidenziali.

Đukanović in passato aveva già ricoperto questa carica dal febbraio 1998 al gennaio 2003.È stato anche Primo ministro del Montenegro per quattro mandati: dall’8 gennaio 2003 al 10 novembre 2006, dal 28 febbraio 2008 al 21 dicembre 2010, dal 15 febbraio 1991 al 5 febbraio 1998 e dal 4 dicembre 2012 al 28 novembre 2016.

Đukanović – che ha portato il paese slavo nella NATO e a far compiere i primi passi vertso l’UE ed era il candidato del partito al governo, il Partito dei Socialisti Democratici, ha ottenuto il 53.9% dei voti. Poco o nulla ha potuto fare il candidato indipendente ma supportato dalle forze di oppisizione al parlamento di Podgorica Mladen Bojanić che si è fermato al 33.4% dei voti.

Il candidato del Partito socialdemocratico -altro partito di opposizione Draginja Vuksanović ha raccolto l’8.2% dei voti mentre ad un quarto candidato il filo-russo Marko Milačić è andato solo il 2.8% dei suffragi.

 

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Elezioni in Russia. Putin rieletto presidente.

Vladimir Putin è stato trionfalmente rieletto Presidente della Federazione russa. Con oltre il 76% dei voti, il Presidente ha superato il comunista Pavel Grudinin, il nazionalista Vladimir Zhirnovskij e altri cinque candidati. Il giorno della rielezione coincide con il quarto anniversario del referendum che ha ricondotto la Crimea nell’orbita di Mosca….

Leggi tutto »

Il nicoterese Antonio Miceli intervistato sull’Europa da Speciale Tg1.

Quando è arrivato a Bruxelles l’Atto Unico Europeo era stato siglato da pochi anni, l’inchiostro delle firme apposto dai vari capi di stato e di governo sul trattato di Maastricht non si era ancora asciugato, l’Unione Europea aveva ancora 12 stati membri (oggi sono 28) e l’euro non esisteva. Stiamo…

Leggi tutto »