MediterraneiNews.it

Coldiretti Calabria con villaggio contadino per tre giorni Bari capitale dell’agricoltura.

Saranno oltre diecimila tra agricoltori, cittadini  e rappresentanti istituzionali che parteciperanno da venerdì 27 a domenica 29 aprile p.v. al Villaggio Coldiretti che si terrà sul Lungomare Imperatore Augusto e Piazza del Ferrarese a  Bari che sarà la capitale dell’agricoltura e dell’agroalimentare italiano. Dalle diverse zone della Calabria sono stati organizzati numerosi pullman. Un week end inte nso, anche con un’area dedicata all’agricoltura sociale, con esempi dal vivo di solidarietà e agri welfare per stare al fianco dei più svantaggiati.

“Saremo protagonisti, con le nostre aziende, i nostri giovani, le nostre donne e i nostri prodotti, del Villaggio Coldiretti #iostocoicontadini – ha dichiarato Pietro Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria – nel  più grande evento mai realizzato in favore del vero cibo 100% Italiano. I Contadini Calabresi di Coldiretti con 40 aziende con le loro  eccellenze saranno primi attori, nel più grande mercato di Campagna Amica, del racconto più autentico di storie e prodotti Made in Calabria. Saranno presenti anche i Consorzi di Bonifica della Calabria che nello speciale e particolare workshop “acqua Tour” che, con una attenzione rivolta al presente e al futuro, approfondiranno temi legati all’acqua al suo uso e riutilizzo, agli investimenti e ai servizi sempre di più innovativi che i Consorzi stanno realizzando.

Gli agrichef calabresi di Campagna Amica –Terranostra, proporranno ricette rielaborate con prodotti calabresi con autentici piatti da gourmet con i menù a 5 €uro. Sarà un ritorno alle radici, con i sapori antichi della tradizione. Tra le aree da esplorare e visitare del Villaggio Coldiretti ci saranno: il grande mercato a km zero degli agricoltori, con spazio della solidarietà riservato alle aziende agricole delle aree del centro Italia colpite dal terremoto; la fattoria degli animali, con la valorizzazione della biodiversità; l’agriasilo, che offrirà laboratori ed esperienze ai bambini sull’educazione alimentare e sulla sostenibilità; il Villaggio delle idee dedicato all’incontro con giovani imprenditori, studenti, ricercatori e start up realizzato in collaborazione con l’Università  di Scienze Gastronomiche di Pollenzo; gli orti e giardini; l’area show coking con gli Agrichef, dedicata alla gastronomia e cucina tradizionale e ancora lo spazio dell’agricosmetica e dell’economia domestica.

Una festa/incontro che  – aggiunge Molinaro –  è un ulteriore passo verso la società italiana. E’ una location eccezionale  – commenta Molinaro –  per incontrare i rappresentanti nazionali e locali delle Istituzioni e della società civile e responsabile, di sportivi e artisti nel corso di dibattiti e workshop, realizzati in collaborazione con tutti i partners della Coldiretti. Si parlerà di temi di grande attualità: agricoltura e turismo, legalità, di cibo come veicolo di identità, di stili di vita e superfood, dell’agricoltura come modello di accoglienza.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nel 2100 potrebbere essere sommerse la Piana di Lamezia Terme e la zona di Gioia tauro.

Ci sono anche il golfo di Sant’Eufemia e Gioia Tauro tra le 33 aree sensibili che secondo i geomorfologi rischiano di scomparie a causa dell’innalzamento del mare secondo quanto riportato da uno studio  di cui è stata data notizia qualche giorno fa sul sito Corriere.it Secondo i risultati dello studio in questione,…

Leggi tutto »

Calabria – una popolazione troppo sedentaria

Secondo il Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute, gli adulti italiani si distribuiscono quasi equamente fra i tre gruppi di fisicamente attivi, parzialmente attivi e sedentari. Le persone classificate come fisicamente attive sono gli intervistati che dichiarano di praticare attività fisica in linea con quanto raccomandato, ovvero: 30 minuti…

Leggi tutto »