MediterraneiNews.it

Oliverio inaugura a Maierà un Centro Accoglienza e Socialità.

Il presidente della Regione Mario Oliverio ha partecipato ieri sera, a Maierà, all’inaugurazione, da parte del sindaco Giacomo De Marco, del Centro Accoglienza e Socialità, struttura di aggregazione, per sport, cultura svago

“Strutture come il centro di accoglienza e socialità – ha detto Oliverio in una nota diffusa dall’ufficio stampa regionale –  non fanno altro che arricchire non solo la possibilità per i giovani di poter esplicare le loro attitudini e il loro piacere di partecipare alle attività sportive, ma anche di rendere più attrattivo un centro Maierà che, con la sua collocazione peculiare, è tra i borghi più belli della Calabria. Abbiamo una regione che conta centinaia di borghi sparsi sul territorio: una dote importante che bisogna valorizzare appieno e non solo recuperare dal punto di vista strutturale. Nei prossimi giorni- ha informato-  uscirà un bando, riguardo al recupero e alla valorizzazione dei borghi, ed un altro per recuperare il patrimonio edilizio, volto ai privati che possono avere finanziamento fino al 50% coperto dal pubblico, a fondo perduto.” Tutto questo per incentivare la ricettività diffusa” che a Maierà ha ancora parlato della entrata in circuito di risorse importanti, grazie a rilevanti investimenti per la sistemazione e l’adeguamento sismico degli edifici scolastici,  contro il dissesto idrogeologico, ed ancora  delle azioni, degli interventi  messi in campo sulla infrastrutturazione e per la mobilità, interna ed esterna alla regione,  condizione indispensabile per sviluppo e crescita.“

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ottantatrè i comuni calabresi chiamati al voto l’11 di Giugno.

Sono complessivamente 83, i comuni calabresi interessati dalla tornata elettorale amministrativa dell’11 giugno prossimo. In cinque di questi – superiori ai 15000 abitanti – è previsto un eventuale turno di ballottaggio, il 25 giugno. Quasi 400mila, gli elettori che saranno chiamati alle urne. Un test quindi molto rilevante per la…

Leggi tutto »

Vacche… sacre e dissacranti

Pino Macino, da Pupari & Pupi : ANSA E’ evidente che di sacro non ci sia nulla nelle vacche che da anni invadono le strade provinciali ed i centri abitati di Cittanova, Taurianova, Molochio….Vengono dai pascoli dello Zomaro, controllati da anni da famiglie ndranghitiste. Vacche controllate, con richiami e persone…..ma…

Leggi tutto »