MediterraneiNews.it

Salvini contro gli sbarchi. “No a ONG che fanno da taxi”

Pino Macino, da Pupari & Pupi

La Sea -Watch è una nave di proprietà di una ONG tedesca ma batte bandiera olandese.Ha raccolto 270 disperati migranti africani in balia della disidratazione e di un mare ostile. Malta ha detto no. Alla fine l’Italia ha detto sì e l’imbarcazione  è approdata nel porto di Reggio Calabria. Intanto a Roma il Presidente della Camera, il fichissimo Fico, riceveva i rappresentanti delle organizzazioni umanitarie dalle Ong ad Amnesty International assicurando loro il sostegno dello Stato italiano. Nelle stesse ore il Gran Salvini, in aperta ed invereconda concorrenza, sparava sulle ONG, su Malta e sul mondo intero…e dice che questa nave sarà l’ultima che arriverà nella parte d’Italia che lo ha eletto. Calma Salvinuccio caro..non ti adirare ! In Italia …quando con la bocca si fa riferimento all’ultima occasione che si è disposti a dare  …si pensa sempre che sarà la penultima…Vale e varrà anche per Te, Matteuccio caro…te lo aveva ricordato perfino Maroni…che qualche esperienza l’ha avuta come Ministro dell’Interno. Non ti  angustiare. Alla fine ..salvare qualche vita umana…non sarà poi tanto grave….alla fine sei il senatore di Rosarno, città figlia di Medma civile ed umana , e ogni tanto  potresti dimenticare di essere solo discendente degli abitatori di alberi con la clava in mano. Coraggio, su!

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Mesoraca, i carabinieri forestali scoprono e sospendono il taglio furtivo di un bosco di leccio

I carabinieri forestali, nel corso di un controllo del territorio, in località Sant’Angelo del comune di Mesoraca, hanno notato che le matricine, le piante provenienti da seme che si preservano dal taglio nei boschi cedui perché favoriscano la disseminazione naturale, erano in numero minore e non conformi a quanto previsto dalle…

Leggi tutto »

Benvenuti in Calabria dove, per l’Istat, è maggiore l’incidenza di omicidi

Per il dossier “Noi Italia” diffuso dall’Istat e riferito al 2015, sono in calo a livello nazionale, rispetto all’anno precedente, i reati in genere. A diminuire sono in particolare gli omicidi volontari (0,77 per 100mila abitanti, da 0,78 del 2014), i furti denunciati, soprattutto quelli in appartamento (386,5 per 100mila…

Leggi tutto »