MediterraneiNews.it

Nicotera, primo premio per la Tirrenium al concorso internazionale per orchestre di fiati – città di Filadelfia

Primo premio per l’orchestra di fiati intercomunale “Tirrenium” diretta dal maestro Maurizio Managò, alla decima edizione del concorso internazionale per orchestre di fiati – città di Filadelfia, promosso dall’associazione “Melody”.

Nuovo successo stagionale, quindi, per il gruppo musicale del presidente Mimmo Fiaschè che ha raggiunto, nella categoria C, il punteggio di 94 su 100, voto altissimo per i concorsi del settore, nonchè, il voto più alto di tutte le categorie nelle quali hanno partecipato anche formazioni orchestrali siciliane e una, addirittura, giunta dalla Slovenia.

A premiare gli strumentisti una giuria composta dal siciliano Alfio Zito, direttore d’orchestra e presidente della “Febasi”, Giuseppe Barletta, docente di corno presso il conservatorio “Torrefranca” di Vibo Valentia e dal presidente, il compositore olandese Jacob De Haan che vanta un catalogo di circa duemila melodie eseguite in tutto il mondo.

La Tirrenium che da poco ha festeggiato il secondo anniversario della propria fondazione, era alla prima partecipazione ad un concorso.

Tra i prossimi prestigiosi impegni per l’orchestra, l’organizzazione a Nicotera e la partecipazione alla quinta edizione di “Calabria evolutions”, che registrerà la presenza di uno dei solisti di trombone più importanti al mondo, l’olandese Jorgensen Van Rijen, della Concertgebouw di Amsterdam.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Mangialavori nominato vicecoordinatore regionale di Forza Italia.

Dopo essere stato costretto ad abbandonare il seggio in consiglio regionale dove gli è subentrata Wanda Ferro in molti avevavo auspicato un segnale di attenzione dei vertici del partito verso il coordinatore provinciale di Forza Italia Vibo Valentia Giuseppe Mangialavori. Qualche giorno fa quel segnale è arrivato e Giuseppe Mangialavori è stato…

Leggi tutto »

“Classi pollaio” a Nicotera, la delegazione dei genitori non viene ricevuta in Prefettura, ma trova ascolto all’Asp

La problematica relativa all’accorpamento in due classi delle tre Terze della scuola Secondaria di I grado e la formazione di due classi Prime con ben 5 alunni di cui due con grave disabilità, sarà discussa all’interno di un tavolo tecnico atteso, ai primi di agosto, a palazzo Convento, fra Cesare Pasqua, responsabile…

Leggi tutto »