MediterraneiNews.it

Consulta comunale interreligiosa. L’arcidiocesi reggina: “Incomprensibile”.

Apprendiamo dagli organi di informazione che ieri il Consiglio Comunale di Reggio Calabria ha approvato la Consulta per il dialogo interreligioso.

Riteniamo incomprensibile e fuori luogo l’istituzione di questa Consulta: esistono già, infatti, tra le religioni diversi luoghi di dialogo ecumenico e interreligioso che negli anni hanno prodotto un confronto costruttivo e sereno sui temi di dottrina religiosa e morale tra le diverse confessioni.

Risulta incomprensibile che un organo civile e politico debba assumersi il ruolo di arbitro e di promotore del dialogo tra le religioni, i cui rappresentanti, come si notava, hanno già strumenti di dialogo e di confronto, sia a livello locale, nazionale e mondiale.

Inoltre, lo riteniamo pericoloso, perché volgendo lo sguardo al passato, tutte le volte in cui la politica e i governanti hanno voluto giocare un ruolo nel rapporto tra le religioni e tra le religioni e le persone, i risultati sociali hanno portato soltanto ad aumentare ed inasprire le differenze e il conflitto sociale. Spesso si è arrivati alla persecuzione religiosa.

Pur rispettando i reciproci ruoli istituzionali, ci riserviamo ulteriori riflessioni sul tema invitando e coinvolgendo le altre confessioni religiose del territorio.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera: ecco il programma dei festeggiamenti civili e religiosi per la festa dei santi Cosma e Damiano.

La parrocchia di San Giuseppe di Nicotera guidata dal parroco don Nunzio Maccarone ha pubblicato il calendario dei festeggiamenti civili e religiosi in onore dei santi Cosma e Damiano il che si terranno il 24 settembre prossimo. Il programma religioso prevede la novena (che sarà animata da Don Carmelo Lo…

Leggi tutto »

Si rinnova domani il rito della processione in mare della Statua della Madonna Immacolata.

Nella tradizione religiosa cittadina uno dei riti più suggestivi e l’antica processione in mare della Statua della Madonna Immacolata. “La tradizione – ci ricorda lo scrittore Umberto Di Stilo – è antichissima e trae origine dal casuale ritrovamento in acqua di una scultura. Si racconta, infatti, che proprio la Statua…

Leggi tutto »