MediterraneiNews.it

Limbadi, doppia violazione della sorveglianza speciale: arrestato Giovanni Mancuso

Benché fosse gravato da sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Limbadi era andato con il cognato, anch’egli pregiudicato, a Rombiolo.

È questo quanto hanno accertato ieri i Carabinieri della Stazione di Limbadi, in collaborazione con i colleghi di Rombiolo, nei confronti del pregiudicato 77enne Giovanni Mancuso di Limbadi. Lo stesso, che nel frattempo stava rientrando  nel suo comune di residenza, è stato fermato dalla pattuglia della locale stazione Carabinieri che ne ha accertato la violazione della Sorveglianza Speciale sia in ordine all’obbligo di soggiorno nel comune di residenza che per quanto concerne il divieto di frequentare altri pregiudicati.

Al termine degli accertamenti di rito, è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ennesimo attentato nel vibonese. Spari contro un distributore di benzina.

Dopo l’attentato ai danni dell’imprenditore Castagna e quello alla ditta Satel, la delinquenza non conosce tregua d’armi nel vibonese. L’ultimo episodio – l’ennesimo in ordine di tempo – ha interessato un distributore di benzina (ubicato lungo la Strada provinciale Sp17, che collega i centri di Mesiano con Vibo Valentia) contro cui sono…

Leggi tutto »

Cetraro, in uno scontro tra tre auto muore uomo di 33 anni

Vito Sciammarella, 33 anni di Paola, è morto in un incidente stradale avvenuto, nella notte, sulla statale 18 nei pressi di Cetraro. L’uomo era alla guida di un’auto che si è scontrata, per cause in corso di accertamento, con altre due vetture. Sciammarella viaggiava insieme alla moglie, incinta, che è rimasta…

Leggi tutto »