MediterraneiNews.it

Limbadi, doppia violazione della sorveglianza speciale: arrestato Giovanni Mancuso

Benché fosse gravato da sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Limbadi era andato con il cognato, anch’egli pregiudicato, a Rombiolo.

È questo quanto hanno accertato ieri i Carabinieri della Stazione di Limbadi, in collaborazione con i colleghi di Rombiolo, nei confronti del pregiudicato 77enne Giovanni Mancuso di Limbadi. Lo stesso, che nel frattempo stava rientrando  nel suo comune di residenza, è stato fermato dalla pattuglia della locale stazione Carabinieri che ne ha accertato la violazione della Sorveglianza Speciale sia in ordine all’obbligo di soggiorno nel comune di residenza che per quanto concerne il divieto di frequentare altri pregiudicati.

Al termine degli accertamenti di rito, è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Vibo: ieri due sparatorie in poche ore e stamattina l’aggressione a un operatore televisivo.

Tre atti delinquenziali che dimostrano come la situazione dell’ordine pubblico a Vibo valentia continui a destrare preoccupazione. Ieri sera infatti alcuni colpi di pistola sono stati esplosi da sconosciuti in via Giovanni XXIII a Vibo Valentia contro un bar e circolo ricreativo. Sempre nel corso della serata, nei pressi della chiesa della…

Leggi tutto »

Crotone, un arresto per detenzione di marijuana e un fermo per tentato omicidio

I carabinieri dell’Aliquota operativa della Compagnia di Crotone hanno proceduto all’arresto di L. C. , 18enne, di Papanice, frazione di Crotone. Nell’ambito dei controlli contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, infatti, durante una perquisizione attuata nella sua abitazione, si è scoperto che il ragazzo deteneva circa 840 grammi di marijuana. Inoltre, è…

Leggi tutto »