MediterraneiNews.it

Calabria: 75 milioni in arrivo per il sistema portuale regionale.

È  stato sottoscritto, ieri pomeriggio nella sede della Cittadella a Catanzaro, l’Accordo tra Amministrazioni per il sistema infrastrutture portuali di rilevanza economica nazionale e internazionale.

Lo ha annunciato una nota edita dall’ufficio stampa della Regione Calabria nella quale si apprende che “l’’importo totale degli investimenti previsti dall’Accordo ammonta a 74,900 milioni di euro, di cui 60 milioni sono destinate dalla Regione con  fondi per lo sviluppo e la coesione e 14,900 da parte dell’Autorità portuale di Gioia Tauro” e che “l”accordo è  stato sottoscritto, per la Regione, dal presidente Mario Oliverio, per il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dal provveditore per le  opere pubbliche Sicilia-Calabria  Donato Carlea, per l’autorità portuale di Gioia Tauro dal commissario straordinario contrammiraglio Andrea Agostinelli, per il Consorzio regionale per le attività produttive, dal commissario straordinario Rosaria Guzzo”.

Nello specifico gli  interventi riguardano i porti di: di Gioia Tauro (16,500 milioni di euro), Reggio Calabria (6,500 milioni di euro), Vibo Valentia (18 milioni di euro),Taureana di Palmi (4,500 milioni di euro), Corigliano Calabro (12,900 milioni di euro), Crotone (9 milioni di euro), Villa San Giovanni (5 milioni di euro). Inoltre, altri 2,500 milioni di euro sono previsti per il controllo telematico dello Stretto. All’iniziativa erano presenti anche il direttore marittimo della Calabria della Basilicata tirrenica contrammiraglio Giancarlo Russo, la dirigente del provveditorato per le opere marittime Calabria Francesca Vampo, il dirigente regionale del settore sistema della portualità Marco Merante, il dirigente regionale della struttura di coordinamento della Programmazione nazionale Tommaso Calabrò.

“Si tratta – ha detto il presidente Oliverio dopo aver ringraziato tutti per l’ottimo lavoro svolto – dell’atto  conclusivo di un percorso di concertazione avviato con la delibera di Giunta regionale del 2016 con la quale la Regione ha deciso di destinare i fondi del Patto per lo sviluppo al porto di Gioia Tauro e a quelli nazionali. È fondamentale – ha rimarcato con forza – rispettare come il Vangelo il cronoprogramma degli interventi. Non possiamo permetterci di distogliere risorse. Gli atti che seguiranno la firma di questo Accordo sono quelli che ci consentiranno di attivare gli investimenti messi in campo. Serve l’impegno da parte di tutti per dare impulso al sistema portuale attraverso il recupero dei fondi ma soprattutto con programmi di qualità”.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Il ministero dell’istruzione ha deciso: la prova preselettiva del corso-concorso nazionale per il reclutamento di dirigenti scolastici si terrà il 29 maggio 2018, alle ore 10. Durerà 100 minuti. La notizia è riportata sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 27 febbraio. I quesiti oggetti di prova saranno pubblicati l’8 maggio 2018…

Leggi tutto »

Per Oliverio, la ZES di Gioia tauro comincia ad essere una realtà.

Si è tenuta ieri a Catanzaro, nella Sala Oro della Cittadella Regionale a Germaneto, una conferenza stampa  convocata dal Presidente della regione calabria, Mario Oliverio per illustrare i contenuti del Decreto del presidente consiglio dei ministri sulla istituzione delle Zone economiche speciali,e alla quale ha preso parte anche l’assessore Francesco…

Leggi tutto »