MediterraneiNews.it

La giunta regionale ha varato dei nuovi provvedimenti.

La Giunta regionale, riunitasi oggi pomeriggio nelle sede della Cittadella a Catanzaro, presieduta dal presidente Mario Oliverio, ha deliberato una serie di provvedimenti.

Lo ha comunicato la regione stessa tramite una nota diffusa dal suo ufficio stampa regionale nella quale si legge che “l’Esecutivo ha approvato il Piano per il diritto allo studio universitario 2018 che mira a garantire, sul piano sostanziale, la partecipazione nel processo formativo, rimuovendo gli ostacoli,  specie di ordine economico, e l’operare a favore dell’equilibrio territoriale e della più  ampia copertura possibile di borse di studio per gli studenti privi di mezzi” mentre “su proposta del vicepresidente e assessore alla logistica e al sistema portuale Francesco Russo ha approvato la delibera che consentirà l’utilizzo di 13 milioni di euro di fondi per lo sviluppo e la coesione e altri 4,5 milioni di euro di Pac per completare tutti i porti calabresi ritenuti ammissibili”.

“In materia di infrastrutture, – si legge infine nella nota in questione – su proposta dell’assessore al bilancio Mariateresa Fragomeni, la Giunta ha deciso la variazione compensativa al bilancio di previsione 2018-2020 per trasferire 2.190.775,14 milioni di euro per lavori alle vasche di Magisano necessari per la messa in sicurezza dell’acquedotto di Catanzaro”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: occupazione ed esportazioni in aumento.

Occupazione in aumento finalmente anche in Calabria. A dirlo è l’Istat nella quarta relazione trimestrale 2017 sull’occupazione in Italia. “Nel Mezzogiorno la crescita del tasso di occupazione – si legge nel report – interessa tutte le regioni con l’eccezione di Basilicata (-0,8 punti) e Molise (-0,2 punti). Gli incrementi più…

Leggi tutto »

Calabria, la Regione annuncia: 50 comuni ammessi al finanziamento per migliorare il servizio di raccolta differenziata.

“Sono stati ammessi a finanziamento, in via definitiva, 50 Comuni (o unioni di Comuni) con popolazione superiore ai 5.000 abitanti nell’ambito del bando finalizzato al miglioramento del servizio di raccolta differenziata in Calabria. Si compie, così, un importante traguardo procedurale nell’ambito dell’avviso della Regione che, con l’impegno di poco più…

Leggi tutto »