MediterraneiNews.it

Zungri: ignoti devastano l’acquedotto comunale.

Deprecabile atto delinquenziale quello che si è verificato nella notte a Zungri, piccolo centro agricolo del comprensorio del Monte Poro.

Ignoti infatti si sono introdotti nell’impianto idrico che serve i pozzi di località Cresta compiendo numerosi danneggiamenti e bloccando così l’erogazione dell’acqua.

Un gesto – la cui matrice resta ancora tutta da decifrare – fermamente condannato dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Galati e sul quale adesso hanno avviato le inadgini i carabinieri della locale Stazione, prontamente accorsi sul posto.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sequestrato un fabbricato a Pizzo calabro.

Sopralluogo fruttuoso quello effettuato ieri dai Carabinieri della Stazione di Pizzo – insieme ai colleghi del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza – in località bivio Angitola del comune di Pizzo. I militari infatti, hanno accertato come nell’area oggetto del sopralluogo, proprio dietro un fabbricato di circa 4000 mq, fosse in atto uno sbancamento con…

Leggi tutto »

Acquaro: ritrovato ordigno della seconda guerra mondiale.

Mattinata movimentata quella di oggi ad Acquaro, piccolo centro urbano dell’Alto Mesima vibonese, dove, durante alcuni lavori di ristrutturazione di una abitazione, è stato rinvenuto un ordigno risalente al secondo conflitto mondiale. Sul posto sono prontamete intervenuti gli artificieri dei carabinieri, che hanno preso in consegna la bomba e l’hanno fatta…

Leggi tutto »