MediterraneiNews.it

Nicotera, successo per la XXIII edizione della Maratona dell’Assunta

Divenuta una tradizione del panorama sportivo regionale, si è svolta, organizzata dall’Asd Nicotera del presidente Mario Solano, la XXIII edizione della “Maratona dell’Assunta-trofeo Mimmo Mercuri” con 100 iscritti.

La gara maschile è stata vinta da Marco Melissari che ha bissato la vittoria della settimana prima alla “San Pantaleone” di Limbadi. Ottima la prova degli atleti del locale centro di accoglienza che hanno ottenuto secondo e terzo piazzamento, Nanà e Lamin Keità. Primo atleta nicoterese Cesare Corso, quarto classificato assoluto e primo di categoria. I vincitori delle varie categorie sono stati: Daniele Giofrè 26-36; Renzo Fiaschè 21-25; Massimo Prestia 36-42; Roberto Gullo e Antonella Leonardi 43-50; Roberto Giordano e Stefania Ramero. La gara femminile è stata vinta da Veronica Lo Iacono, la “colombina “ veneziana molto affezionata alla maratona che bissa il successo della passata stagione.

Ricca di partecipazione la III edizione dell’Assuntina nella quale si sono cimentati 30 mini-atleti dai 0-6 anni tutti premiati con medaglia e braccialetto. L’anno prossimo sicuramente l’Assuntina vedrà unificate due categorie 0-10 con premiazione di tutti gli atleti con coppe (numero chiuso a 50 iscritti).

“Un successo della manifestazione – afferma Solano – nonostante gli organi sportivi, quelli che dovrebbero promuovere l’attività sportiva e invece negano la partecipazione minacciando una squalifica. Tutto per questione di soldi, perchè se la gara fosse inserita nel circuito regionale si dovrebbe pagare la tassa di 450 euro più la diaria dei giudici che va a chilometro (anche se la macchina è una si moltiplica per numero di giudici presenti). Invece il ricavato delle iscrizioni sarà utilizzato per promuovere l’attività sportiva (iscrizione squadre locali ai campionati) e per sistemazione l’impianto sportivo (lavori al “Ciccio Lapa”). Questa è fare promozione dello sport al contrario di Federazione ed Enti sportivi”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sta “naufragando” il palazzetto dello sport

Sono bastati due giorni di pioggia per far naufragare il nuovo palazzetto dello sport realizzato nella frazione Badia. Già, dopo qualche ora, la situazione si sarebbe presentata disastrosa. Il campo polivalente, “Oasi sport gioventù”, finanziato dal Ministero dell’Interno per un importo di circa 500mila euro, è stato, infatti, circondato dall’acqua anche perché gli esterni ancora…

Leggi tutto »

Nicotera, incidente stradale costa la vita ad un anziano

 Incidente mortale nel pomeriggio di ieri. Nicola Costantino, 88 anni, residente in città, via Nuovo Liceo, stava percorrendo la strada provinciale Joppolo-Nicotera a bordo della sua moto Ape quando, improvvisamente, giunto in località Madonna della Scala, veniva tamponato da un mezzo che lo seguiva e alla cui guida pare ci…

Leggi tutto »