MediterraneiNews.it

I circoli di Legambiente della provincia di Vibo Valentia aderiscono alla fiaccolata organizzata da Libera

Anche i circoli Legambiente della provincia di Vibo Valentia aderiranno alla fiaccolata di sabato 7 ottobre, organizzata da Libera e dalla comunità parrocchiale della Sacra Famiglia di don Piero Furci.

L’iniziativa dallo slogan  “Vogliamo contrapporre al rumore dei loro spari  la melodia della nostra libertà” “trova piena condivisione dalla nostra associazione – affermano i rappresentanti del circoli vibonesi –  e pertanto vedrà la partecipazione di soci e simpatizzanti. L’escalation di violenza che, negli ultimi mesi, si registra nella nostra provincia e nella città capoluogo, offende la società civile che ripudia ogni forma di sopruso”.

La partecipazione all’iniziativa, oltre a voler testimoniare la vicinanza dei circoli di Legambiente alla cittadinanza offesa dall’ondata di violenza, vuole essere “un concreto contributo – evidenziano – per rivendicare un cambiamento di rotta, coscienti che i cittadini debbano essere artefici principali della svolta”.

L’evento promosso dal comitato “Libera” di Vibo Valentia che avrà inizio alle ore 19,30, dopo la celebrazione della Santa Messa, con partenza dalla piazzetta antistante la Chiesa Sacra Famiglia, è stato fortemente voluto dagli organizzatori in seguito ai gravi fatti di violenza avvenuti la scorsa settimana in città e non solo. In meno di ventiquattro ore, infatti, il quartiere “Affaccio”, una delle zone più popolose di Vibo, si è trasformata in un vero e proprio Far West.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Emergenza demografica: “spariti” in un anno altri 9 mila calabresi.

Non si accenna a placarsi l’emergenza demografica che ormai da parecchi anni ha colpito anche la nostra regione. Anche gli ultimi dati diffusi dall’ISTAT, pochi giorni fa, certificano che la popolazione, nel corso del 2017, è passata da 196512 abitanti a 1956687 con un saldo negativo di quasi novemila unità. A pesare…

Leggi tutto »

Sparatoria tra San Calogero e Rosarno: un morto e due feriti.

Efferato fatto di sangue quello avvenuto stasera tra Calimera, frazione di San Calogero, e Rosarno. Secondo le prime notizie, ci sarebbe stata una sparatoria – attorno alle ore 21.30 – con un triste bilancio. due feriti e un morto, tuti e tre extracomunitari. Sul posto si sono recati i carabinieri del…

Leggi tutto »