MediterraneiNews.it

A tropea, la 15esima edizione del Premio “Onde mediterranee”.

Siamo giunti alla quindicesima edizione del Premio Internazionale di Poesia “Tropea: Onde Mediterranee”, un Premio che sembrava dovesse morire sul nascere, in poco tempo, e che, invece, continua nel tempo con sempre più forza, nel segno della tradizione e del rinnovamento, con continuità e impegno. Con mille difficoltà, certo, soprattutto di natura economica, ma con tanto tanto entusiasmo uguale al primo giorno.

Il Premio, nelle diverse sue sezioni, è aperto alla partecipazione di tutti. Possono partecipare: alunni e studenti di ogni ordine e grado; autori che compongono in lingua italiana, in vernacolo (tutti i dialetti d’Italia) e nelle lingue straniere di qualunque parte del mondo (italiani o stranieri). Una sezione è dedicata alla poesia edita (libro).

Una novità: nel Regolamento è prevista una sezione (Poesia 15) riservata agli autori “affezionati” al Premio. A quelli, cioè, che ci seguono di anno in anno e che “hanno partecipato negli ultimi 5 anni, senza discontinuità o per dieci volte dall’inizio, in una qualunque sezione del Premio”.

Purtroppo, non per nostra volontà, quest’anno manca la sezione “Avis. Poesia per la vita” che negli anni passati aveva come  tema specifico: I valori della donazione e della vita, che veniva realizzata in collaborazione con l’Avis Comunale Tropea ed era rivolta alla sensibilizzazione dei giovani e degli adulti sull’importanza del dono del proprio sangue utile per salvare altra vita umana.

Il Premio si articola in sei sezioni denominate onde, di cui la prima si suddivide in tre settori, quindi complessivamente comprende ben otto sezioni: Onda prima – poesia inedita in lingua italiana per alunni di scuola elementare, e per studenti di scuola media inferiore e di scuola media superiore; Onda seconda – poesia inedita in lingua italiana, per adulti; Onda terza – poesia inedita in vernacolo (tutti i dialetti d’Italia); Onda quarta – poesia edita in lingua italiana (libro pubblicato); Onda quinta – poesia inedita in lingua straniera (Europa e tutti i Paesi del mondo); Onda sesta – poesia 15, inedita in lingua italiana o vernacolo, per adulti, e per alunni e studenti di ogni ordine di scuola senza limiti di età, che hanno partecipato negli ultimi 5 anni, senza discontinuità o per dieci volte dall’inizio, in una qualunque sezione del Premio.

La scadenza per l’invio delle opere con cui si intende partecipare è stata fissata al 21 marzo 2018, la premiazione avverrà a Tropea, venerdì 1° giugno 2018. Gli autori che intendono partecipare devono attenersi scrupolosamente a tutte le norme del concorso, e devono inviare le opere al seguente indirizzo: prof. Pasquale De Luca – Contrada Gornella n. 6 – 89861 Tropea (VV).

Si consiglia di leggere attentamente il Regolamento e attenersi ad esso. Gli interessati possono richiedere il bando al prof. Pasquale De Luca, alla Thoth Edizioni – San Nicolò di Ricadi, a Meligrana Editore, o scaricarlo direttamente dal sito ufficiale dell’Associazione.

Il Premio è organizzato dall’Associazione “Tropea: Onde Mediterranee” che ha come fine principale quello di “promuovere l’amore per la poesia, diffondere la poesia, valorizzare l’arte poetica, far conoscere nuovi poeti e le loro opere in piena libertà espressiva e di pensiero senza condizionamenti ideologici, politici, religiosi, di nazionalità, o di altro genere”, articolo 4 dello Statuto.

Il Premio, che si distingue da sempre per originalità strutturale, per serietà organizzativa, impegno nella ricerca della qualità, continuità e costanza nell’organizzazione, riceve gli apprezzamenti della stampa, del pubblico, dei critici e, soprattutto, degli autori che di anno in anno partecipano sempre più numerosi da ogni regione d’Italia, e anche dai Paesi fuori dell’Europa.

Per informazioni: tel. 0963.666344; 329.7094134; 338.6157041; 340.3161630.

www.tropeaondemediterranee.it info@tropeaondemediterranee.it fb: Premio Poesia Tropea gfb: TROPEA: ONDE MEDITERRANEE

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Al Sistema Bibliotecario Vibonese l’ambiente insegnato ai bimbi mediante il gioco.

Dal 3 febbraio al 30 giugno prossimo – ogni sabato dalle 16.00 alle 17.00 – si terrà presso il polo culturale d’eccellenza del Sistema Bibliotecario Vibonese – diretto dal prof. Gilberto Floriani – il Laboratorio Eco-Art. L’obiettivo del laboratorio è quello di insegnare ai più piccoli a rispettare l’ambiente attraverso…

Leggi tutto »

Per Confindustria la stagione turistica è a rischio.

Dopo le imponenti mareggiate che si sono abbattute nelle corse settimane ance sul litorale tropeano, si fa sentire la voce della Confindustria. Ad intervenire nel dibattito sono stati il presidente Confindustria, Gaetano Macrì e il referente territoriale della Sezione turismo, Giovanni Imparato, per i quali le recenti condizioni meteo avverse hanno dimostrato tutta…

Leggi tutto »