MediterraneiNews.it

Serra San Bruno: un immobile confiscato sarà destinato ad accogliere la nuova sede della Polizia municipale e un Centro di accoglienza per persone in difficoltà.

Con determinazione n.2 dell’11 gennaio 2018, l’amministrazione comunale di Serra San Bruno guidata dal sindaco Luigi Tassone ha compiuto un nuovo passo verso la realizzazione della nuova sede del Comando di Polizia Municipale del comune vibonese, nell’immobile di via Carlo Pisacane confiscato alla famiglia Vallelunga.

La determinazione in questione, si inserisce nel quadro della partecipazione del Comune di Serra San Bruno ai cosidetti Contratti locali di sicurezza della Regione Calabria.

Con lo stessa atto, il comune, ha quindi disposto l’affidamento professionale all’ing. Antonio Giglio, per la redazione del progetto esecutivo di “manutenzione straordinaria ed adattamento dell’immobile confiscato” precisando che l’immobile in questione accoglierà anche un Centro Multifunzionale e un Centro di accoglienza per persone in difficoltà.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sergio Floccari fa una importante donazione all’ospedale di San Marino.

Sergio Floccari si dimostra ancora una volta campione sul campo di gioco ma sopratutto campione nella vita. Lo dimostra la sua ultima buona azione – non certo la prima fatta dal campione nicoterese – che è tra i principali sostenitori della donazione fatta all’ospedale di San Marino: uno strumento digitale…

Leggi tutto »

Su proposta dell’assessore al lavoro, politiche sociali e welfare Angela Robbe la Giunta regionale ha approvato, nella riunione di ieri, il Piano regionale 2018-2020 per la lotta alla povertà che mette a disposizione per l’annualità 2018 risorse pari a circa 36.799.000 milioni di euro, a cui aggiungono i fondi per il welfare…

Leggi tutto »