MediterraneiNews.it

Serra San Bruno: un immobile confiscato sarà destinato ad accogliere la nuova sede della Polizia municipale e un Centro di accoglienza per persone in difficoltà.

Con determinazione n.2 dell’11 gennaio 2018, l’amministrazione comunale di Serra San Bruno guidata dal sindaco Luigi Tassone ha compiuto un nuovo passo verso la realizzazione della nuova sede del Comando di Polizia Municipale del comune vibonese, nell’immobile di via Carlo Pisacane confiscato alla famiglia Vallelunga.

La determinazione in questione, si inserisce nel quadro della partecipazione del Comune di Serra San Bruno ai cosidetti Contratti locali di sicurezza della Regione Calabria.

Con lo stessa atto, il comune, ha quindi disposto l’affidamento professionale all’ing. Antonio Giglio, per la redazione del progetto esecutivo di “manutenzione straordinaria ed adattamento dell’immobile confiscato” precisando che l’immobile in questione accoglierà anche un Centro Multifunzionale e un Centro di accoglienza per persone in difficoltà.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Mongiana, quattro persone denunciate per taglio abusivo di alberi

Sono quattro le persone  denunciate dai Carabinieri forestale di Serra San Bruno per violazioni alla normativa idrogeologica e paesaggistico-ambientale. I militari hanno svolto due distinte operazioni nei territori di Simbario e Gerocarne, in zone gravate da vincoli. A Simbario, in località Trainaro, i Carabinieri hanno verificato l’abbattimento abusivo di 76 piante…

Leggi tutto »

Serra San Bruno: il 10 giugno si celebrerà la Giornata Mondiale per la distruzione di tutte le armi.

Il 10 giugno si celebra la Giornata Mondiale per la distruzione di tutte le armi. Da millenni, purtroppo, l’umanità assiste ad un interminabile violenza che, in particolare con le guerre e quindi le armi, genera distruzione, morte e danni materiali e morali incalcolabili.  Dal 2017, su iniziativa della Nuova Scuola Pitagorica,…

Leggi tutto »